×

AstraZeneca, la Sicilia sospende la somministrazione per gli under 60

La Sicilia ha deciso di sospendere il vaccino di AstraZeneca in via cautelativa per i soggetti under 60. La Rocca: "Attendiamo parere Cts".

AstraZeneca Sicilia sospende somministrazione

Sospensione della somministrazione del vaccino AstraZeneca. Questa la decisione che è stata presa dalla Regione Sicilia che attraverso una nota fatta pervenire ai direttori generali delle Asl e dei commissari covid ha fatto sapere che la Regione rimane “in attesa di un pronunciamento ufficiale da parte del medesimo organo”.

La sospensione ed ha un effetto immediato “della somministrazione a tutti i cittadini di età inferiore ai 60 anni”. 

Rimangono comunque attivi gli Open Day fino a domenica 12 giugno, ma verrà inoculato unicamente il vaccino di Johnson & Johnson. 

AstraZeneca Sicilia sospende somministrazione, una decisione presa in via cautelativa

Ad ogni modo stando a quanto reso noto dal dirigente generale del Daose ovvero il Dipartimento per le attività sanitarie e osservatorio epidemiologico Mario La Rocca la sospensione non sarà valida per chi ha già ricevuto la seconda dose del vaccino.

In ogni caso nel corso degli open day che dureranno fino a tutto il 12 giugno, verranno comunque somministrati i vaccini di Johnson & Johnson. 

A tal proposito la Fondazione Gimbe che ha portato il superficie la questione ha dichiarato come il vaccino di AstraZeneca così come il Johnson & Johnson dovrebbero essere destinati a soggetti over 50 qualora il virus circoli in maniera ridotta. 

AstraZeneca Sicilia sospende somministrazione, Locatelli: “Lo scenario epidemiologico è cambiato” 

Nel frattempo il coordinatore del Comitato tecnico scientifico Franco Locatelli durante la trasmissione “Porta a Porta” ha fatto sapere come nessuno dovrebbe dubitare “che vengano minimamente sottovalutati segnali di allerta rispetto a profili  di sicurezza”, aggiungendo inoltre che: “Il vaccino AstraZeneca può dare fenomeni di trombosi associati a un abbassamento delle piastrine. Proprio per questo c’era stata una raccomandazione per un uso preferenziale sugli over 60 anni. Adesso lo scenario epidemiologico è cambiato, con la vaccinazione siamo in una fase più favorevole e si è aperta una riflessione nel Cts e un confronto con l’Aifa”.

AstraZeneca Sicilia sospende somministrazione, le parole di Crisanti dopo la morte della 18enne

Particolarmente dure infine le parole del virologo Andrea Crisanti che commentando la morte della 18enne colpita da trombosi dopo il vaccino AstraZeneca ha dichiarato:  “Io sono stupito dal fatto che l’iniziativa di organizzare Astraday per i 18enni sia stata presa senza il consiglio di una competenza scientifica. Consideriamo che tra 10 e 19 anni d’età ci sono stati 6 morti Covid di sesso femminile in Italia. Ora abbiamo un decesso dopo vaccinazione con vaccino a vettore adenovirale. Il gioco non vale la candela”. 

Contents.media
Ultima ora