×

Attacchi al palazzo presidenziale in Tunisia con feriti

default featured image 3 1200x900 768x576

tunisia1 300x194

La Tunisia sta duramente lottando con tutte le sue forze per non finire nel baratro del caos, ma a Tunisi oggi si è sparato per ore e l’esercito ha circondato il palazzo presidenziale di Cartagine dove asserragliati uomini della Guardia presidenziale, fedeli a Ben Ali.

Tenta quindi una resistenza tutta la Tunisia dei civili che si sono organizzati per l’autodifesa dalle bande armate che imperversano in tutto il paese, sparando e organizzando rapine e saccheggi. Tenta di resistere la Tunisia delle istituzioni, che vuole salvare il Paese nel rispetto della Costituzione ma sa che gli é rimasto davvero poco tempo per frenare la deriva con un governo di unità nazionale, unica riposta politica possibile alla profonda crisi in cui in pochi giorni è caduto il Paese.

E vuole resistere soprattutto la Tunisia di quel movimento che in queste settimane si è formato dal basso, innescato sì dal gesto estremo del giovane Mohammed che si è dato fuoco a Sidi Bouzid, e alimentato sì dall’esasperazione di tanti giovani disoccupati come lui, ma che si è trasformato ben presto in movimento per la libertà, la dignità della nazione e la fine della dittatura.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora