L'attentato dell'11 settembre: un ricordo ancora vivido
L’attentato dell’11 settembre: un ricordo ancora vivido
Lifestyle

L’attentato dell’11 settembre: un ricordo ancora vivido

11 settembre

La caduta delle Torri Gemelle avvenuta l'11 settembre 2001 a New York è l'evento che sconvolse il mondo intero.

11 settembre 2001, martedì: sembra essere una normale giornata lavorativa nel cuore di New York. Le Torri Gemelle (la Torre Nord e la Torre Sud) sono ricolme di lavoratori in piena attività. Nei due grattacieli, infatti, erano contenuti diversi esercizi commerciali e uffici: da anni rappresentavano il fulcro economico della città. Nessuno, dopo le undici di quella mattina, avrebbe più rivisto in piedi le due Torri.

L’attacco aereo

Mancavano due minuti alle dieci quando un aereo (il volo 175 dell’United Airlines) si è improvvisamente schiantato contro la Torre Sud. L’impatto ha provocato un incendio durato 56 minuti che ha portato poi al crollo dell’edificio. Alle 10:28 un secondo aereo è andato a schiantarsi contro la Torre Nord. Questa volta lincendio è durato quasi due ore e ha danneggiato con i detriti la torre del World Trade Center. Entrambe gli edifici crollarono e sparirono per sempre.

11 settembre

Gli aerei coinvolti

Gli aerei che andarono a schiantarsi contro le Torri Gemelle la mattina dell’11 settembre 2001 erano stati dirottati da un gruppo di terroristi.

Il gruppo era formato da 19 terroristi che presero il controllo di quattro aerei di linea. Gli aerei sono stati dirottati verso alcuni punti centrali per gli Stati Uniti con l’intento di provocare terrore tra la gente e la distruzione degli obiettivi prescelti. Due veivoli andarono a finire contro le Torri Gemelle, il terzo volo andò a schiantarsi contro il Pentagono (simbolo della forza militare degli Stati Uniti) e il quarto avrebbe dovuto colpire la Casa Bianca (simbolo del potere politico degli Stati Uniti). Il piano preparato per quest’ultimo aereo, però, non andò a buon fine: si andò a schiantare su un campo vuoto vicino a Shanksville, in Pennsylvania.

Dell’11 settembre 2001 ci si ricorda soprattutto la distruzione delle Torri Gemelle: fu uno spettacolo raggelante, che sconvolse il mondo intero, e il massacro più grande e insensato dei nostri tempi.

Le vittime

Lo schianto che ha prima incendiato e poi distrutto le Torri Gemelle ha provocato un numero elevatissimo di morti e feriti. Oltre ai passeggeri degli aerei dirottati – che lottarono strenuamente fino alla fine – furono vittime inconsapevoli dell’attentato i lavoratori delle Torri Gemelle e molti altri cittadini che si trovavano per caso nei dintorni del luogo dell’attacco. Trovarono la morte oltre 2996 civili e più di 6000 persone restarono ferite. L’incendio rese impossibile la fuga a molti, soprattutto a coloro che occupavano i piani più alti. Molte foto scattate al tragico evento mostrano decine di persone che, in cerca di una via di salvezza, saltano disperatamente nel vuoto.

L’uomo che cade

Simbolo dell’attentato dell’11 settembre è la foto scattata a un uomo – rimasto non identificato – che si lancia nel vuoto per sfuggire all’incendio. Richard Drew dell’Associated Press fu mandato d’urgenza sul luogo dell’attentato come fotografo. Fra gli scatti che fece, spiccano i 12 fotogrammi ritraenti la caduta di 10 secondi di un uomo in camicia bianca. Si tratta di un lavoratore che si trovava in una delle due Torri. Nei primi fotogrammi l’uomo si agitava, in preda al panico. Improvvisamente l’uomo si è calmato e un fotogramma lo ha immortalato a testa in giù, mentre scivola a terra tranquillo e con la camicia fluttuante. La quieta rassegnazione di quello che fu poi soprannominato dai media “l’uomo che cade” è stato il simbolo di ciò che dovettero affrontare tutte le vittime dell’attentato dell’11 settembre alle Torri Gemelle.

11 settembre

La foto e altre immagini

Quando la foto dell’uomo che cade apparve sul The New York Times del 12 settembre sconvolse tutti. Al di là della tragedia che rappresentava, la foto fu vista come un’invadente intrusione nel dolore di chi aveva perso amici e parenti durante l’attacco. Perciò lo scatto non venne più pubblicato per molto tempo. Col passare del tempo, però, comparvero altre immagini che ritraevano istanti dolorosi e documentari, film e libri che parlavano della tragedia dell’11 settembre 2001.

Il ricordo del mondo intero

Il tragico attacco terroristico ha sconvolto tutto il mondo, portando con sé dolore e panico. Le immagini del crollo delle due Torri non saranno mai dimenticate. Il loro ricordo è ancora vivido nella mente di chi le ha viste in diretta ma anche di quanti lo hanno appreso dai vari libri e film incentrati sull’argomento.

La caduta delle Torri Gemelle è stato un evento drammatico non solo per la storia degli Stati Uniti ma per quella di tutto il mondo. Oggi, nell’anniversario della tragedia, un pensiero particolare va alle vittime della tragedia e ai loro familiari. Come capita in queste occasioni, a fare il salto nel vuoto verso la destinazione finale sono sempre le persone innocenti che vengono coinvolte in una guerra che non li riguarda.

11 settembre

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Burberry Cofanetto Regalo Profumo Burberry Weekend For Men + All Over Shampoo
39.5 €
Compra ora