Attentato a Melbourne, auto su passanti: almeno 20 feriti
Attentato a Melbourne, auto su passanti: almeno 14 feriti
News

Attentato a Melbourne, auto su passanti: almeno 14 feriti

Attentato a Melbourne

Sono almeno quattordici le persone ferite (alcune anche in maniera grave) in quello che si ipotizza possa essere un attentato a Melbourne.

Sono almeno quattordici le persone ferite (alcune anche in maniera grave) in quello che si ipotizza possa essere un attentato a Melbourne. In particolare, sembra che un’auto, un Suv di preciso, abbia travolto i passanti nel centro della città. L’incidente è avvenuto a Flinders Street, uno degli incroci più trafficati in assoluto di Melbourne. Secondo quanto riferito dalle prime testimonianze, sul posto ci sarebbe una forte presenza delle forze dell’ordine e starebbero arrivando anche le prime ambulanze. Attraverso il proprio account twitter ufficiale, la polizia ha chiesto a tutti, sia passanti che auto, cdi evitare la zona in cui è avvenuto l’incidente.

Attentato a Melbourne

Scatta ancora l’allarme terrorismo, questa volta per un possibile attentato a Melbourne. Sono state almeno quattordici infatti le persone che sono state ferite, alcune anche in maniera grave, dopo essere state travolte da un’auto nel centro della città. A riportare la notizia sono i media locali, che hanno precisato che l’auto in questione è un Suv.

Secondo le prime testimonianze raccolte a Flinders Street, la strada dove è avvenuto l’incidente (una delle più trafficate in assoluto di Melbourne), sul posto ci sarebbe una forte presenza delle forze dell’ordine e starebbero arrivando anche le prime ambulanze. Nel frattempo, attraverso il proprio account twitter ufficiale, la polizia ha chiesto a tutti, sia passanti che auto, di evitare la zona in cui è avvenuto l’incidente.

La stessa polizia che comunque ha arrestato un uomo. La conferma è arrivata direttamente dal portavoce Creina O’Grady. E in un comunicato diffuso via internet, la polizia ha anche l’arresto di un secondo uomo. In ogni caso, fino a questo momento la situazione rimane comunque poco chiara, con le autorità locali che ancora non hanno comunicato il numero ufficiale sulle persone che sono rimaste coinvolte e ferite. Inoltre, non sono state date indicazioni sul fatto che l’incidente possa essere in qualche modo collegato al terrorismo.

Le immagini che sono state mostrate dai media locali mostrano diverse persone distese a terra di fianco ad un grosso veicolo bianco e pure un uomo con capelli neri e barba lunga, inginocchiato e in manette.

Ma è ancora da chiarire con precisione la dinamica di quanto sia accaduto. La polizia, infatti, ha dichiarato che si tratta di un atto deliberato, ma le indagini sono ancora in corso. E’ ancora troppo presto per capire le motivazioni di questo gesto criminale.

Le testimonianze

Intanto cominciano ad arrivare le prime testimonianze di quanto è accaduto. In particolar modo, un testimone ha raccontato alla stazione radio locale 3AW che l’auto ha falciato tutti, tanto che le persone volavano da ogni parte. Un’altra persona invece ha dichiarato che l’incidente è durato circa quindici secondi. Secondo un’altra testimonianza, l’auto sarebbe passata con il rosso a tutta velocità, travolgendo tutti uno dopo l’altro. C’erano diverse persone distese a terra, mentre altre cercavano di aiutarle.

La polizia, come già accennato in precedenza, ha chiesto a tutti di evitare la zona in cui è avvenuto l’incidente. Tra le persone rimaste ferite ci sarebbe anche un bambino, che sarebbe stato colpito alla testa e che in questo momento sarebbe in gravi condizioni.

Le autorità australiane avevano aumentato l’allerta terrorismo nel corso del settembre del 2014 e hanno approvato una serie di leggi con l’obiettivo di provare a prevenire gli attentati. Anche se comunque da quella data ce ne sono stati altri quattro.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche