> > Attentato in una scuola in Afghanistan: almeno 23 morti e 30 feriti

Attentato in una scuola in Afghanistan: almeno 23 morti e 30 feriti

Tragico attentato nel nord dell'Afghanistan

Attentato in una scuola in Afghanistan: almeno 23 morti e 30 feriti, gli inquirenti locali puntano il dito contro lo Stato Islamico del Khorasan

Terribile attentato in una scuola in Afghanistan, ci sarebbero almeno 23 morti e 30 feriti.

Secondo quanto si apprende la strage è avvenuta in una madrassa di Aybak, nel nord del paese, a causa dello scoppio di un ordigno esplosivo. Al momento sono  dunque almeno 23 i morti e 30 i feriti dopo l’esplosione avvenuta oggi, 30 novembre, in una scuola coranica, della città di Aybak. 

Attentato in una scuola in Afghanistan

Il bilancio purtroppo è in continuo aggiornamento e fonti AP parlano di 25 morti a seguito del decesso di due feriti.

L’attentato è avvenuto nella provincia di Samangan, nell’Afghanistan settentrionale. Tolo News ha spiegato che lo scoppio è stato causato da un bomba.  Un medico dell’ospedale cittadino ha spiegato che purtroppo si tratta di “tutti bambini e persone comuni”. Lo ha detto riferendosi alle vittime e alle persone ferite nell’esplosione. Al momento l’attentato non è stato rivendicato, ma le autorità locali e la polizia Taliban puntano il dito contro lo Stato Islamico della provincia del Khorasan. 

Nessuna rivendicazione ma si guarda a Daesh

Il dato di contesto è evidente: da quando i talebani hanno ripreso il controllo di quel delicato settore nell’agosto dello scorso anno ci sono state numerosi attentati indiscriminati, la maggior parte dei quali è stata rivendicata da Daesh, ovvero dall’Isis Khorasan, la formazione terroristica del nord che da sempre combatte ed avversa i talebani ed indicata anche come responsabile dell’attentato all’aeroporto di Kabul dell’agosto 2021.