Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Attentato Londra: identificata la prima vittima
Esteri

Attentato Londra: identificata la prima vittima

vittima
Attentato Londra: identificata la prima vittima

Come ormai tutti sanno, la città di Londra sabato sera è nuovamente piombata nel terrore. Un attacco terroristico ha causato alcune vittime. Tra le vittime, la prima ad essere stata identificata è Christine Archibald. La vittima è Christine Archibal, in base a una dichiarazione diramata dai genitori a Ctv, trasmissione canadese. Christine è una giovane donna canadese. La famiglia la ricorda con dolore e affetto. La famiglia ricorda la sua generosità, il suo amore verso gli altri.

Christine lavorava in un ospizio per senzatetto e avrebbe dovuto trasferirsi in Europa a breve per raggiungere il fidanzato con il quale avrebbe dovuto sposarsi nei prossimi mesi. Una vita, sogni distrutti per colpa di un folle che con il suo pullman si è indirizzato verso i pedoni.

La famiglia della giovane ha diramato un comunicato a una televisione canadese descrivendola come “una figlia bellissima e una sorella cara”. Sempre secondo il comunicato, si dice che “credeva fortemente che ogni persona dovesse essere valorizzata e stimata per quello che è.

Ha sempre lavorato in un rifugio senzatetto e avrebbe dovuto trasferirsi in Europa con il fidanzato con il quale si sarebbe sposata. Non avrebbe avuto nessuna comprensione della crudeltà che ha causato la sua morte”.

La giovane di 30 anni era a Londra con il fidanzato per il weekend da trascorrere insieme. La donna era con il fidanzato proprio sul London Bridge, la sede dell’attentato. Il fratello del fidanzato della vittima ha raccontato che la coppia stava convivendo da alcuni mesi in Olanda e il fratello ha il cuore a pezzi per la perdita della donna che avrebbe dovuto essere sua moglie.

Il fratello ha raccontato che “erano pazzamente innamorati e avevano tantissimi piani per il futuro. Per lui è stato devastante. La sua stessa vita gli è stata strappata via”.

Le parole di cordoglio di Trudeau

Il Primo Ministro Canadese Trudeau ha raccontato di avere il cuore spezzato appena ha saputo che tra le vittime dell’attentato terroristico di sabato a Londra vi era anche una canadese.

Il Primo Ministro Canadese, in un comunicato, ha detto di essere addolorato per le famiglie che hanno perso qualcuno di caro e spera che i feriti possano farcela e riprendersi presto. Inoltre, ha ricordato che è vicino a Londra e a quello che è successo. Tutto questo non ci piegherà e cercheremo di far fronte alle avversità senza intimorirci. Ha detto che starà accanto ai britannici alleandosi con loro per combattere il terrorismo e trovare i colpevoli.

Oltre alla giovane canadese, tra le vittime della strage di Londra, vi è anche un turista francese, come confermato dal Ministro degli Esteri francese.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10487 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.