×

Chi è Aurora Santi, storia della 19enne affetta da una forma rara di narcolessia

La rara malattia di Aurora comporta anche perdite di memoria ed è allo studio di un neurologo

aurora 768x432

Aurora è affetta da una grave e rara forma di narcolessia che la tormenta sin dal 2016 e che la colpisce all’improvviso.

Affetta da una forma rara di narcolessia

La ragazza piemontese ha deciso di rompere il silenzio e ha spiegato così il suo problema: “Mi addormento all’improvviso, ovunque sono, e cado svenuta come un sasso.

Quando mi risveglio, pochi minuti o anche ore dopo, non ricordo nulla. E non sento dolore. I primi tempi mi accadeva anche tutti i giorni. Adesso mi capita sporadicamente. Non posso prendere la patente e non posso stare mai da sola. Ma sono fortunata. Ho una famiglia che mi dà fiducia. E cerco di prendere la vita con il sorriso”.

Residente nella provincia di Cuneo, Aurora ha rivelato in questo modo i primi momenti in cui ha scoperto il suo problema: “Una mattina mentre andavo a scuola con mio fratello sono caduta improvvisamente e da quel momento mi capita di avere questi svenimenti, episodi che io chiamo così ma non so cosa siano di preciso.

Entro in una specie di sonno dal quale nessuno riesce a svegliarmi, come se stessi in coma. Hanno provato di tutto, anche a farmi male. Avevo lividi sul corpo, ma non percepivo e non percepisco niente. Sono sempre stata una persona dinamica. Facevo nuoto agonistico e lo insegnavo anche ai più piccoli. Poi da un giorno all’altro è cambiato tutto”. La ragazza è in cura presso l’ospedale San Raffaele di Milano ma è anche seguita da uno specialista di Torino.

Purtroppo però il suo problema per il momento continua a non essere risolto. Speriamo vivamente che la vita di Aurora possa tornare il più presto possibile alla normalità. Forza Aurora siamo con te!

Contents.media
Ultima ora