×

Australia, bimbo autistico di tre anni ritrovato in una zona rurale: era scomparso da tre giorni

Il bimbo autistico di tre anni che era scomparso da tre giorni in Australia è stato finalmente ritrovato in una zona rurale.

Bambino

Il bimbo autistico di tre anni che era scomparso da tre giorni in Australia è stato finalmente ritrovato in una zona rurale. Centinaia di persone hanno partecipato alle ricerche, nella speranza di trovare il piccolo in buone condizioni di salute. 

Ritrovato bimbo autistico: era scomparso da tre giorni

Un bambino autistico di 3 anni si era perso tre giorni fa in una fitta foresta a nord di Sydney, in Australia. Fortunatamente il piccolo è stato ritrovato dopo tre giorni di intense ricerche. Si chiama AJ e per fortuna sta bene. Il piccolo soffre di autismo e non parla. Nella giornata di oggi, 6 settembre, è stato individuato dai soccorsi mentre era seduto in un torrente a bere l’acqua con le mani.

Sono state centinaia le persone che hanno partecipato alle ricerche, dopo che è stato lanciato l’allrme. Il piccolo era scomparso dalla sua casa, in una zona rurale vicino al villaggio di Putty, a nord di Sydney. 

Ritrovato bimbo autistico: è in buone condizioni

Il piccolo è stato individuato dall’elicottero della polizia, che stava perlustrando la zona. Il bambino fortunatamente è stato trovato in buone condizioni, ma per sicurezza è stato portato in ospedale in osservazione.

Quando è stato trovato si trovava a meno di 500 metri di distanza da casa della sua famiglia. “È un miracolo. Si è aggrappato alla mamma. Non appena ha sentito sua mamma, ha aperto gli occhi, l’ha guardata e si è addormentato” ha dichiarato il padre, che ha parlato con i giornalisti dopo che lui e sua moglie hanno potuto riabbracciare il figlio. 

Ritrovato bimbo autistico: l’ipotesi

AJ è stato trovato in una zona che in precedenza era già stata perlustrata.

Per questo la polizia ha ipotizzato che abbia trascorso queste giornate vagando nel bosco, in una zona in cui le temperature notturne calano fino a sei gradi. L’agente che lo ha raggiunto per primo ha dichiarato che il piccolo si è girato verso di lui con un bellissimo sorriso, che non dimenticherà mai. 

Contents.media
Ultima ora