×

Austria, amputa per errore la gamba sbagliata: quanto paga la dottoressa

Sconvolgente quello che è accaduto in un ospedale austriaco, dove una dottoressa amputa per errore la gamba sbagliata del paziente

errore chirurgo

Una storia sconvolgente arriva da un ospedale austriaco, dove una dottoressa amputa per errore la gamba sbagliata del paziente. Le conseguenze giudiziarie della vicenda.

Dottoressa amputa per errore la gamba sbagliata del paziente: l’operazione

Un caso di malasanità che arriva dall’Austria.

Una chirurga ha amputato per errore la gamba sbagliata del suo paziente, un uomo di 82 anni. L’operazione è avvenuta nello scorso maggio. La dottoressa, 43enne, ha ammesso l’errore, ma ha negato la negligenza, sostenendo che il paziente fosse affetto da patologie gravi a entrambe le gambe. Nessuno nella sala operatoria si era accorto di cosa stava accadendo.

Dottoressa amputa per errore la gamba sbagliata del paziente: il decesso

L’uomo, dopo l’operazione, è morto, anche se non per conseguenze dirette di questo sbaglio. Il tribunale ha rigettato la linea difensiva dell’errore, spiegando che per un intervento di tale importanza era necessario il doppio e il triplo controllo.

Dottoressa amputa per errore la gamba sbagliata del paziente: le conseguenze giudiziarie

Le decisioni della magistrutura lasciano parecchio perplessi. La donna dovrà pagare una semplice multa da 2.700 euro, mentre la vedova del paziente riceverà un risarcimento di soli 5 mila euro.

Contents.media
Ultima ora