×

Auto pirata di via Cernaia, convocato ambasciatore Ecuador

Il ministro degli Esteri Frattini ha convocato l’ambasciatore dell’Ecuador in merito alla morte di Marco Bartoccioli, travolto e ucciso nei pressi di via Cernaia la notte del 31 ottobre dall’auto di un diplomatico dell’Ambasciata dell’Ecuador.

Il ministro sta offrendo la massima collaborazione per aiutare le indagini. Il proprietario dell’auto pirata, il cui nome è stato indicato dalla Polizia Municipale ed è tuttora top secret, gode delle immunità diplomatiche previste dalla Convenzione di Vienna, quindi anche della piena immunità penale.

Se al termine delle indagini venisse accertato che alla guida della vettura ci fosse effettivamente il proprietario dell’auto ci sarebbero due possibilità di procedere: l’Ecuador potrebbe espressamente rinunciare all’immunità del suo funzionario, oppure il diplomatico responsabile del gesto potrebbe essere richiamato nel proprio paese d’origine o allontanato dall’Italia dopo essere stato dichiarato “persona non grata”.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche