> > Autopsia sulla 14enne morta a Trani, l'ipotesi del Covid

Autopsia sulla 14enne morta a Trani, l'ipotesi del Covid

Sul caso stanno indagando i carabinieri

Autopsia sulla 14enne morta a Trani, l'ipotesi del Covid e il decesso di una persona per cui la madre della vittima faceva la badante

Oggi è stata fissata dalla procura l’autopsia sulla 14enne morta a Trani nella giornata di lunedì e i media non escludono affatto l’ipotesi del Covid.

La Gazetta del Mezzogiorno spiega che ci si sta riferendo ad una studentessa trovata senza vita in casa fra crisi asmatiche e compresnibile stato confusionale della madre. Madre che dopo il suo malore infatti era corsa presso il comando di polizia municipale a denunciare l’accaduto. 

Autopsia sulla 14enne morta a Trani

In ordine a quel decesso terribile e meritevole di chiarimenti in punto di Diritto stamattina, due dicembre, sarà conferito l’incarico per l’esecuzione dell’autopsia sulla salma della giovane ragazza.

La 14enne era spirata presso l’abitazione dove era domiciliata e nella quale secondo i media si era trasferita da qualche tempo con la genitrice. L’esame è stato isposto del magistrato di turno al momento della tragedia e verrà eseguito presso l’Istituto di medicina legale del Policlinico di Bari. Lo scopo è accertare la causa della morte dell’adolescente.

La padrona di casa era morta di Covid

I carabinieri stanno indagando e sarebbe emerso che la casa era proprietà di un’anziana signora a cui la donna faceva da badante, che era morta solo pochi giorni prima per Covid.

Il sospetto è che la ragazzina a sua volta possa essere stata contagiata e che, asmatica, abbia contratto una forma severa ed addirittura fatale.