×

Autorizzato in Cina l’uso “condizionato” di Paxlovid, la pillola anti-Covid

Via libera alle importazioni in Cina di Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer: dovrà essere presa secondo prescrizione medica.

Cina pillola anti-Covid

In Cina, l’Agenzia nazionale del farmaco ha annunciato il via libera all’utilizzo “condizionato” di Paxlovid, la pillola anti-Covid-19 del gruppo americano Pfizer.

Nel Paese non è invece ancora stato autorizzato alcun vaccino straniero contro il virus.

La pillola anti-Covid Paxlovid

Paxlovid è un farmaco orale a piccole molecole che combina l’antivirale nirmatrelvir e il potenziante ritonavir: il primo riduce la capacità del virus di replicarsi nell’organismo, il secondo prolunga l’azione del primo.

Le raccomandazioni per l’uso della pillola anti-Covid in Cina

La compressa è indicata per gli adulti che presentano sintomi di Covid-19 lievi oppure moderati e che, quindi, hanno un maggiore rischio di peggiorare, secondo quanto illustrato dall’agenzia del farmaco cinese.

Paxlovid dovrà essere assunto secondo prescrizione medica e bisognerà fare particolare attenzione alle interazioni con gli altri farmaci eventualmente assunti dai pazienti.

Piccoli focolai in Cina durante i Giochi di Pechino

L’annuncio dell’approvazione delle importazioni di Paxlovid è stato fatto nel periodo dei Giochi olimpici invernali di Pechino, durante i quali nel Paese sono scoppiati dei piccoli focolai di Coronavirus.

Leggi anche: Pechino 2022, Moioli e Visintin vincono l’argento nello snowboard

Leggi anche: Tutti i semafori rossi per far rispettare il lockdown: la strategia di una città in Cina

Contents.media
Ultima ora