×

Avanti un altro: la barzelletta di Emanuele e la conclusione di Laurenti

Avanti un altro la barzelletta di Emanuele e la conclusione di Laurenti
Avanti un altro la barzelletta di Emanuele e la conclusione di Laurenti

Ad Avanti un concorrente di nome Emanuele che racconta la sua barzelletta con la conclusione di Laurenti che fa morire tutti dal ridere.

Nella puntata di Avanti un altro si presenta Emanuele, un ragazzo di 34 anni, di Foggia, che vive a Bologna dove è responsabile di un negozio di gioielleria.

Il giovane si diletta a raccontare barzellette e intrattiene il conduttore raccontandone una. La barzelletta che racconta si svolge presso un negozio dove un giovane è stato appena assunto e deve seguire tutto ciò che fa e dice il responsabile e il giovane deve prenderlo ad esempio.

Pian piano arrivano i clienti a chiedere dei vari prodotti di cui hanno bisogno: dal prodotto per lavare i vetri a quello per i pavimenti ed è a questo punto, quando la barzelletta non è ancora terminata, che Laurenti lo interrompe, dicendo: “Coratella (il cognome del ragazzo), certo che c’hai fegato“!

Alla fine, subentra il neo assunto, al quale si presenta una signora che chiede degli assorbenti e il giovane si presenta con un prodotto per pulire i vetri e uno per i pavimenti, al che la cliente rimane sbigottita e il neo assunto ribadisce dicendo: “Dal momento che questa settimana non concluderà nulla a livello fisico, è meglio che pulisca la casa”.

Un finale non molto apprezzato né dal conduttore né dai giudici che si allontanano sulle note di “Io me ne andrei” di Claudio Baglioni.

Contents.media
Ultima ora