×

Avellino, 8 anni fa la tragedia del bus: il ricordo dei pompieri

Milano, 28 lug. (askanews) – Sono passati 8 anni dalla tragedia sull’autostrada A16 Napoli-Canosa. Era la sera del 28 luglio 2013 quando un pullman diretto a Pozzuoli con a bordo 48 persone, di ritorno da una vacanza di 3 giorni, precipitò dal viadotto Acqualonga alto quasi 30 metri, tra le località di Baiano e Monteforte Irpino, in provincia di Avellino. Morirono sul colpo 38 persone.

In queste immagini il ricordo dei Vigili del Fuoco che quella notte lavorarono per ore per tirare fuori le dieci persone sopravvissute.

Due di loro morirono in seguito per le ferite riportate, fra cui la vittima più giovane, una ragazza di 16 anni. Tutti i bambini invece si salvarono perché erano seduti in fondo al pullman.

A provocare la tragedia un guasto all’impianto frenante e il cedimento delle barriere del viadotto. In primo grado 8 persone sono state condannate per la tragedia: il titolare dell’azienda che gestiva il pullman, una addetta alla motorizzazione civile di Napoli e 6 funzionari di Autostrade.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora