×

Aversa, prende a testate la volante della polizia dopo essere stato arrestato

Era stato arrestato e non ha preso bene questa cosa. Un uomo, ad Aversa, prende a testate la volante della polizia poi insulta gli agenti.

Estratto del video pubblicato da Borrelli

Gravissimo episodio ad Aversa, in provincia di Caserta, dove un uomo arrestato dalla Polizia di Stato ha preso a testate la volante ed ha insultato gli agenti per molti minuti.

Aversa, prende a testate la volante della polizia dopo il suo arresto

Non è chiara la dinamica dell’arresto nè chi sia il soggetto ripreso da un telefono cellulare. L’unica cosa certa è che ha compiuto un gesto grave contro le forze dell’ordine. Il video e le immagini sono state diffuse anche dal Consigliere Regionale Francesco Emilio Borrelli. Il Consigliere dei Verdi è da sempre sensibile alle tematiche che riguardano la microcriminalità in Campania. Nel video si vede quest’uomo insanguinato insultare per quasi 10 minuti gli agenti della Polizia di Stato.

Oltre agli insulti, l’uomo arrestato, ha sfondato il vetro della volante con testate e calci.

Il commento del sindacato della polizia

Come riporta Fanpage, l’episodio è stato commentato anche da Antonio Porto, Segretario Generale Provinciale di Caserta per il Les (il sindacato della Polizia di Stato “Libertà e Sicurezza”). “Noi del LES da circa due anni denunciamo su tutti i canali il problema sicurezza in provincia di Caserta. Ad oggi aspettiamo ancora una risposta“, ha dichiarato Porto.

Il Segretario Generale ha poi continuato dicendo: “Intanto i poliziotti aversani continuare a rischiare la propria incolumità nel silenzio più assoluto, riteniamo necessario un’immediato intervento volto a rinforzare gli organici degli Uffici di Polizia a Caserta e provincia. Ormai non si contano più gli episodi di violenza che si verificano nella città normanna lasciata ad un completo abbandono“.

Contents.media
Ultima ora