×

Aviomar, un 2009 difficile ma in progressione

logo_aviomar

Tirando le somme dell’anno appena concluso, Luca Adami, direttore commerciale e marketing di Aviomar, parla di un 2009 in crescita. “Abbiamo portato a termine un anno difficilissimo – afferma il manager – volendolo sintetizzare però lo definirei in progressione”. E dati alla mano si trova in fretta la conferma. Paragonando mese per mese al giro d’affari dell’anno precedente, si scopre che ad aprile si era fermi ad un – 40%, che si è ridotto ad un -25% a maggio, a -18% a giugno, a -12% a settembre per concludere al 31 dicembre con un meno 10%. “Commercialmente rimane un risultato sconfortante – precisa Adami -, dovuto ad un calo del valore medio della pratica, al fenomeno del last minute e a numerose chiusure di agenzie di viaggi.

Nonostante questo, possiamo trovare soddisfazione nell’aver raggiunto i budget prefissati e avendo aumentato notevolmente le quote di mercato nelle nostre destinazioni”.

Leggi anche