Azerbaijan, giornalista ucciso dopo aver criticato un calciatore - Notizie.it
Azerbaijan, giornalista ucciso dopo aver criticato un calciatore
News

Azerbaijan, giornalista ucciso dopo aver criticato un calciatore

L’Azerbaijan, solo qualche settimana fa centro dello sport mondiale perché sede dei primi giochi olimpici europei, si è trasformato nel teatro di una vicenda tragica e grottesca.
Tutto legato a una partita di calcio.
La vicenda inizia quando la squadra azera del Gabala FK va in trasferta a Limassol, sull’isola di Cipro, per sfidare l’Apollon in un match dei preliminari di Europa League. La stella del Gabala, Javid Huseynov, decide di sventolare in campo una bandiera turca con l’obiettivo di irridere i tifosi avversari con un riferimento storico all’invasione turca del 1974.
Dall’Azerbaijan, arriva il commento del giornalista sportivo Rasim Aliyev, che accusa Huseynov scrivendo di lui, su Facebook, che “non sa come comportarsi, è immorale e maleducato”.
Poco dopo, per le strade di Baku, Aliyev è stato avvicinato da un gruppo di tifosi del Gabala, che lo hanno dapprima minacciato, per poi passare ai fatti, colpendolo a morte.

Non si conosce l’esatta dinamica dell’accaduto, ma il fatto risulta senza alcun dubbio di particolare gravità, tanto da indurre il presidente azero Ilham Aliyev (omonimo del giornalista) a parlare di una “seria minaccia alla libertà di parola”.

1 Trackback & Pingback

  1. Azerbaijan, giornalista ucciso dopo aver criticato un calciatore | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Kindle Paperwhite 3G
189 €
De Longhi Inissia EN 80.O
73.99 €
Panasonic MJ-L500 Estrattore di succo 150W Nero, Argento spremiagrumi
129.9 €
Huawei P10 Lite 32GB 3GB Ram Blue
215 €