Azienda Sanitaria di Agrigento: riaperti i termini per la selezione di un ingegnere civile - Notizie.it
Azienda Sanitaria di Agrigento: riaperti i termini per la selezione di un ingegnere civile
Lavoro

Azienda Sanitaria di Agrigento: riaperti i termini per la selezione di un ingegnere civile


In esecuzione della delibera n. 1353 del 14 dicembre 2011 rettificata con delibera n. 2040 del 15 marzo 2012 sono riaperti i termini dell’avviso pubblico per il conferimento di incarichi a tempo determinato, di collaborazione esterna a progetto, ai sensi dell’art. 7, comma 6, del decreto legislativo n. 165/2001, per garantire i settori di intervento presso l’A.S.P. di Agrigento in materia di edilizia pubblica, progettazione, direzione esecuzione dei lavori di procedure catastali, estimative ed energie rinnovabili già pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 2 del 27 gennaio 2012, serie speciale concorsi.
I requisiti specifici di ammissione sono i seguenti:
— diploma di laurea in ingegneria civile;
— abilitazione all’esercizio della professione;
— iscrizione all’albo professionale.
Il termine per la presentazione delle domande, redatte su carta semplice e corredate dei documenti prescritti, scade il 30 Aprile 2012.
Qualora detto giorno sia festivo, il termine è prorogato al primo giorno successivo non festivo.
A tal fine farà fede il timbro postale di spedizione.
Per le informazioni necessarie gli interessati potranno collegarsi al sito internet dell’Azienda www.aspag.it ove verrà pubblicato il testo integrale del bando con l’indicazione dei requisiti e delle modalità di partecipazione, oppure rivolgersi al Servizio AA.GG., S.O.

e Risorse umane dell’A.S.P. di Agrigento, viale della Vittoria n. 321 – Agrigento, tel. 0922/407270, 0922/407266, 0922/407260 e 0922/407256.
Le istanze presentate entro i termini di scadenza del precedente avviso, fissati per il 27 febbraio 2012, sono ritenute utili, fatta salva la possibilità di integrare le istanze presentate.
Il commissario straordinario: Messina

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche