B-Italia al debutto: le scelte di Piscedda | Notizie.it
B-Italia al debutto: le scelte di Piscedda
Sport

B-Italia al debutto: le scelte di Piscedda

Forse c’è pure un pizzico di emozione, nei ragazzi e nell’allenatore, per il debutto della B-Italia che affronterà domani pomeriggio al “Ricci” di Sassuolo alle 18 una selezione di pari età e categoria della Serbia. Detta così, sembra tutto tranne che una selezione giovanile chiamata a valorizzare i talenti emergenti: la vecchia Under 21 di serie B, insomma, che tuttavia sembra aver sbagliato collocazione temporale perché giocare una partita, anzi quella del battesimo di una selezione, all’indomani di un test della “vera” Under 21 non pare proprio un’idea brillantissima. Soprattutto in un periodo come quello attuale, in cui la principale selezione giovanile attinge a piene mani dalla serie B (e pure dalla Lega Pro).

Insomma, la sensazione è che i selezionati dal ct Piscedda non rappresentino proprio le prime scelte, ma dall’altro lato questo può rappresentare uno stimolo per mettersi ulteriormente in mostra. Significativa in particolare la situazione dei difensori: dei sei convocati ben cinque sono esterni, il solo Mei è un centrale di ruolo.

Crisi di vocazione? A tale proposito, basta scorrere l’elenco dei ventuno convocati per accorgersi di una realtà inconfutabile: solo un terzo di essi è titolare più o meno inamovibile nelle proprie squadre cadette (Gianluigi Bianco, Longhi, Eramo, Alessandro Marchi, Mazzarani e Pasquato), cui aggiungere altri che tra galloni appena conquistati (Pelagotti) o semi-titolarità (Capuano, Mei, Bonaventura, Fausto Rossi) hanno saputo ritagliarsi uno spazio importante.

Per una metà dei convocati la Nazionale “B” non rappresenterà dunque una vetrina ma la vetrina, essendo di fatto all’esordio stagionale o quasi: come il terzo portiere del Siena, Iacobucci, o Martignago del Cittadella. Nulla di scandaloso, ma l’indubbia fotografia che i giovani di valore scarseggiano, perché altrimenti sarebbero titolari fissi, tanto più con gli incentivi economici offerti dalla Lega di B. I ragazzi comunque si sono ritrovati nella tarda mattinata di oggi: ancora incerte le scelte di formazione di Piscedda.
Questo un possibile 11 di partenza: Pelagotti; Laverone, Mei, Longhi, G. Bianco; Mazzarani, N. Viola, A. Marchi; Bonaventura; Mendicino, Pasquato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche