×

Babysitter picchia bebè, lo disturbava

Ha picchiato il bambino che le era stato affidato perchè non le permetteva di guardare in pace il suo programma televisivo preferito. Accade in Russia dove una babysitter di 55 anni non ha esitato a prendere a sberle sulla testolina il bimbo, la cui unica colpa era piangere mentre lei cercava di guardare la tv. Un gesto terribile, interamente ripreso dalle telecamere installate in casa dalla famiglia, insospettita dal fatto che il bambino non smettesse più di piangere nemmeno dopo il loro rientro a casa. L’episodio si è verificato a Krasnoyarsk e, grazie a questo stratagemma, i genitori sono riusciti a inchiodare la babysitter cogliendola sul fatto. Lei prima di essere scoperta si era giustificata incolpando i genitori dei capricci del piccolo, che per tutto il tempo grida chiedendo di essere preso in braccio.

Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.


Contatti:

Contatti:
Daniele Orlandi

Ama osservare, carpire ogni sfumatura, cogliere l'attimo e raccontare il tutto sulla carta stampata e sul web. Nato a Milano, dopo la laurea in Comunicazione Digitale ha intrapreso l'attività giornalistica sul campo pubblicando interviste, inchieste e approfondimenti su testate cartacee ed online. L'altra passione insieme alla scrittura? la musica. Dal 2011 collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile.

Leggi anche