×

“Back to the future”: a Milano Warhol, Munch e Fabergé con NFT

Roma, 22 giu. (askanews) – Opere di famosi artisti del passato e rispettivi ologrammi esposti gli uni accanto agli altri nella mostra intitolata “Back to the Future”. Arte e Cultura si incrociano alla Galleria San Babila, a Milano. Un progetto che guarda al passato ma è proiettato al futuro.

Sviluppata, infatti, una nuova modalità per realizzare NFT utilizzando ologrammi. Si tratta di Non Fungible Token, sistemi digitali unici che certificano la proprietà di beni appartenenti al mondo reale, nel mondo virtuale.

Opere d’arte, musica, oggetti di design che sono protetti in una blockchain, ossia una sorta di registro digitale.

Si possono ammirare gli originali di tre mostri sacri della storia dell’arte: Andy Warhol raffigurante Marilyn Monroe, tra le opere più iconiche dell’arte pop, proveniente da una prestigiosa galleria olandese , la tela inedita del pittore norvegese Edvard Munch, una marina con nudi femminili databile intorno al 1885 e appartenuta a un poeta andaluso, e una delle famose uova del gioielliere russo Fabergé, alcune delle quali hanno raggiunto valutazioni milionarie.

Accanto a questi tre tesori sono esposte le loro repliche digitali, in forma di ologrammi e NFT, insieme ad altre opere in un’apposita “black room”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora