×

Bambina di 3 anni uccisa a coltellate e gettata nella spazzatura: fermata la madre

Una bambina di soli 3 anni è stata uccisa a coltellate e gettata nella spazzatura. La madre della piccola è stata fermata.

Polizia

Una bambina di soli 3 anni è stata uccisa a coltellate e gettata nella spazzatura. La madre della piccola è stata fermata.

Bambina di 3 anni uccisa a coltellate: fermata la madre

Una donna del Michigan è stata fermata con l’accusa di omicidio, alcuni giorni dopo che il corpo di sua figlia di 3 anni è stato ritrovato in un sacco della spazzatura con ferite da arma da taglio. Justine Johnson, di 22 anni, è stata incriminata dal Tribunale distrettuale di Tawas City, con l’accusa di omicidio e abuso su minori. La donna si è dichiarata non colpevole per entrambe le accuse.

Bambina di 3 anni uccisa a coltellate: trovata nella spazzatura

La polizia è stata contattata lo scorso venerdì in una residenza della contea, dopo che è stato trovato un sacchetto della spazzatura da cui usciva un piede. La polizia ha spiegato che nel sacco c’era il corpo della bambina di 3 anni, Sutton Mosser. James Bacarella, procuratore, ha spiegato che la piccola ha subito diverse coltellate. Alisa Johnson, la nonna della bambina, è convinta che sua figlia sia innocente e ha spiegato che non avrebbe mai fatto male alla bambina.

Justine amava Sutton con tutto il cuore. Non avrebbe mai permesso a nessuno di ferire quella bambina” ha dichiarato.

Bambina di 3 anni uccisa a coltellate: l’accusa

A trovare il sacco della spazzatura con dentro il corpo della bambina è stato uno dei fratelli di Johnson, che il giorno prima aveva chiesto alla donna dove fosse la figlia, ma lei gli aveva risposto di farsi gli affari suoi. Gli agenti l’hanno trovata ore dopo la scoperta del corpo della bambina, mentre camminava lungo i binari della ferrovia.

Ha detto agli agenti che non voleva parlare della morte della piccola.

Contents.media
Ultima ora