×

Bambini tagliano le orecchie al cane, i familiari: “Pensavano di renderlo più bello”

Tagliano le orecchie al cane non rendendosi minimamente conto della gravità di un simile gesto: i bambini hanno tra i 9 e i 10 anni d’età.

Bambini tagliano orecchie al cane

Continua la polemica dopo la vicenda di un cane randagio mutilato da un gruppo di bambini tra i 9 e i 10 anni di Acate, in provincia di Ragusa. Secondo quanto riportato da Il Messaggero, vi sarebbero alcuni messaggi postati sui social da parte della zia di uno dei ragazzini.

L’episodio ai danni del cane è avvenuto lo scorso 14 aprile. “Mio nipote non voleva uccidere il cane. Essendo un bambino, pensava di farlo più bello”. Una frase infelice che la donna avrebbe successivamente eliminato di fretta e furia. 

Bambini tagliano orecchie al cane

Nel frattempo il responsabile dell’Oipa di Ragusa, Riccardo Zingaro, si è così espresso. “Quanto tristemente accaduto al povero cucciolo – si legge sul Messaggero – evidenzia un certo degrado sociale.

Quella mancanza di cultura, ancora presente in molti territori dove la presenza delle istituzioni talvolta latita, può sfociare in episodi come questo”. Per fortuna il piccolo cucciolo denominato Leone adesso sta bene: sta ricevendo le cure adeguate e si sta riprendendo a piccoli passi. I bambini, sempre secondo il quotidiano romano, sarebbero stati segnalati ai servizi sociali: sono attese a breve eventuali novità. 

Nel frattempo negli Stati Uniti una lince rossa attacca una donna, ma per fortuna il marito interviene in maniera tempestiva, evitando problemi ben più gravi.

La vicenda è accaduta precisamente a Burgaw (Carolina del Nord). Una coppia ha vissuto dei momenti di grandissimo terrore visto l’attacco dell’animale.

Una tragedia assurda è accaduta invece in Piemonte. A Grugliasco, comune in provincia di Torino, una donna è morta sbranata dai cinque cani lupo cecoslovacchi di proprietà della figlia. I cani avrebbero attaccato l’anziana quando in casa non c’era nessuno. Al suo rientro presso l’abitazione la figlia ha trovato la madre in fin di vita. Giunta sul posto la ragazza ha chiamato subito i soccorsi riuscendo poi a chiudere in auto i cani. Per la donna, purtroppo, non c’è stato nulla da fare. 

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandro Artuso

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora