Bambino si addormenta in macchina e non si sveglia più
Bambino si addormenta in macchina e non si sveglia più
Cronaca

Bambino si addormenta in macchina e non si sveglia più

Samuele nella macchina dei genitori e il luogo del decesso.

Tragedia a Napoli, nel quartiere di Ponticelli, dove un bambino di 9 anni si è addormentato nella macchina dei genitori e ha perso la vita nel sonno,

Choc a Napoli, dove un bambino di 9 anni, di nome Samuele A., è morto in clinica probabilmente a causa di un aneurisma. Era appena tornato da una gita domenicale in una località campana ricca di storia, Castel Volturno (Caserta), dove era stato insieme a mamma, papà e al fratellino, quando si è sentito male. Portato d’urgenza al pronto soccorso, sarebbe spirato proprio lì. Sul corpo del piccolo è stata disposta l’autopsia, che chiarirà le cause del decesso.

Ambulanza davanti all'ospedale

Stava schiacciando un pisolino in macchina

Samuele aveva deciso di appisolarsi sull’auto sulla via del ritorno dalla gita sul litorale domizio e chiesto al padre di chiamarlo, quando fossero arrivati alla loro casa nel quartiere napoletano di Ponticelli, in zona mercato – in via Botteghelle, al confine con il comune di Volla – Tuttavia a nulla sono valsi i tentativi dei genitori, Veronica e Pasquale, di svegliarlo. Non ha più aperto gli occhi e respirava in maniera anomala. Da qui la corsa vana all’ospedale più vicino, quello evangelico di Villa Betania, in via Argine, dove i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso del bambino.

L’intero quartiere dove questi viveva, è in lutto. Il piccolo aveva molti amici ed era anche benvoluto dalle tante amiche della mamma.

Bambino

Le ipotesi dei medici

Il personale sanitario di Villa Betania ipotizza che il bambino si sia spento a causa di un aneurisma cerebrale, ma si parla anche di una presunta malformazione cardiaca, peraltro mai riscontrata prima in Samuele, che sembrava in perfetta salute. Non resta che attendere i risultati dell’esame autoptico.

Cos’è l’aneurisma cerebrale

La patologia che più probabilmente ha causato il decesso di Samuele comporta la dilatazione improvvisa di un’arteria, con la formazione di una sorta di sacca nel cervello. I suoi sintomi sono mal di testa (cefalea) e sonno – come già detto, il bambino non si svegliava al richiamo dei genitori e non rispondeva agli stimoli – Capita che anche i bambini e i ragazzi ne siano colpiti a causa di altre malattie, ma ciò avviene molto raramente, e nel caso del piccolo deceduto a Napoli, nessuno sospettava che potesse verificarsi.

Il commento sul web

Qualcuno su Internet ha commentato un articolo che parlava di Samuele, usando parole cariche di dolore e auspicando che Veronica e Pasquale, riescano a trovare la forza di reagire a questo immane lutto, sostenendosi con la fede. Si tratta davvero di una vicenda assolutamente straziante, a cui solo l’autopsia potrà almeno fornire una spiegazione scientifica.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora