×

Banche: studio Bce, con stress test meno rischi e più 'disciplina'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 15 mag. – (Adnkronos) – Meno rischi e più 'disciplina'. Sono le conseguenze sul settore bancario degli impegnativi stress test condotti nel 2016 dall'European Banking Authority, in collaborazione con la Bce. A stabilirlo uno studio approfondito condotto da economisti dell'Eurotower che – basandosi su dati di vigilanza riservati – ha riscontrato che le banche che hanno partecipato alla verifica hanno successivamente ridotto il loro rischio di credito rispetto alle banche che non sono state sottoposte a questo esercizio.

Lo studio mostra che gli istituti che hanno dovuto affrontare queste verifiche hanno ridotto il livello medio delle esposizioni al rischio di credito nel loro portafoglio di 4,2 punti percentuali in più rispetto alle banche non sottoposte a tale analisi: "una differenza piuttosto consistente", spiegano gli economisti della Bce, e che non è collegata alla diversità di dimensioni tra le banche sottoposte agli stress test e le altre.

Ma l'analisi conferma anche l'ipotesi che più rigido e approfondito è stato il controllo di vigilanza durante gli stress test maggiore è stato il 'taglio ai rischi' adottato dalle banche esaminate nei trimestri successivi.

"I nostri risultati – spiegano gli economisti dell'Eurotower – confermano le conclusioni sugli stress test statunitensi che mostrano una riduzione del rischio bancario" nella fase successiva alle verifiche.

Contents.media
Ultima ora