Bancomat: in che banca, come usarlo e come bloccarlo
Bancomat: in che banca, come usarlo e come bloccarlo
Economia

Bancomat: in che banca, come usarlo e come bloccarlo

bancomat

La carta bancomat è un vero strumento di innovazione per il consumatore, perché gli consente in qualsiasi momento e luogo di avere del denaro.

La carta bancomat è una carta di plastica, magnetica, dotata di un Iban, di un codice carta e di una data di validità, oltre la quale non può essere utilizzata. Quando scade la carta va infatti sostituita con una nuova.
Grazie alla carta bancomat, ogni volta che si effettua un pagamento o un acquisto questo viene addebitato direttamente sul conto corrente personale. Dal conto corrente è possibile costantemente controllare le proprie operazioni o prelevare.

Carta Unicredit

Unicredit banca offre numerose possibilità per aprire una carta bancomat. L’ultima novità è sicuramente la carta internazionale, che oltre che in Italia può essere utilizzata anche all’estero. La carta bancomat internazionale permette di prelevare in Italia gratuitamente negli oltre 7000 sportelli presenti sul territorio.
In più con questa carta bancomat si può pagare senza commissione nei negozi convenzionati. Ma la novità è senz’altro l’utilizzo che se ne può fare all’ estero. Infatti, si può liberamente utilizzare in Europa per pagare o prelevare grazie al servizio Y pay o maestro.

Carta smagnetizzata

Può capitare che la carta bancomat risulti smagnetizzata, magari per un costante utilizzo o per una caduta accidentale.

In tale eventualità la carta smagnetizzata va sostituita con una nuova. Questa va richiesta semplicemente alla propria banca, che provvederà a sostituirla.

Carta bancomat Maestro

La carta bancomat Maestro si inserisce in un circuito definito appunto Maestro, che rappresenta un circuito Mastercard, che si occupa di gestire tutte le carte di debito. In questa maniera è possibile utilizzare la carta in ogni dove, per effettuare tutti i pagamenti necessari.

Carta di credito- bancomat

La carta di credito bancomat consente al proprietario di fare riferimento ad un conto, da cui effettuare i pagamenti e sul quale verranno conteggiati gli addebiti. Con questa carta si può pagare normalmente o prelevare, ma anche creare una sorta di prestito con la propria banca di appartenenza, conteggiato entro un massimale.

Carta V pay

La carta V pay è una delle ultime invenzioni dell’Unicredit banca per favorire al meglio quei clienti che svolgono le operazioni in Europa. Con questo circuito, appunto V pay è possibile prelevare e addebitare sul proprio conto liberamente anche in Europa.

Blocco carta bancomat

Il blocco della carta può essere necessaria in alcune ipotesi, ad esempio in caso di furto o di smarrimento.

In tali eventualità, infatti, la carta va immediatamente bloccata per proteggere i diritti del consumatore. Per bloccarla basta contattare immediatamente i numeri verdi presenti sul sito della banca di appartenenza, che provvederà ad aiutarvi.

Carta non abilitata

Delle volte trovandovi in un negozio e utilizzando la vostra carta potrebbe apparire la scritta “carta non abilitata, rivolgersi al proprio istituito”. Non fatevi prendere dal panico e se avete dubbi rivolgetevi alla vostra banca. Molto probabilmente una delle ipotesi più accreditate è che il punto da cui avete cercate di prelevare potrebbe non appartenere allo stesso circuito della vostra banca. Ancora potrebbe capitare che quella determinata banca non effettua più servizi per i non clienti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche