×

Sgominata banda di ladri a Roma, svaligiavano case del centro storico

Una banda di ladri che svaligiava appartamenti nel centro storico di Roma è stata sgominata dai Carabinieri: sono quattro le persone arrestate.

Carabiniere morto covid

I Carabinieri di Roma hanno smantellato una banda di ladri d’appartamento che eseguiva i suoi colpi nelle case del centro storico della Capitale. Al termine della cosiddetta operazione Open Door sono state quattro le persone arrestate, due uomini e due donne, di nazionalità serba ed etnia rom.

Gli oggetti rubati negli appartamenti svaligiati venivano poi rivenduti sul mercato nero tramite alcuni canali di ricettazione interni alla banda stessa.

Roma sgominata banda di ladri d’appartamento

Le indagini sono state condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro, che hanno analizzato i numerosi furti d’appartamento commessi nel centro storico della Capitale. Com’è emerso successivamente dai filmati della video sorveglianza, i colpi erano effettuati da donne di etnia rom tramite l’uso di arnesi da scasso e con la successiva copertura degli uomini appartenenti alle stesse famiglie.

Questi infatti coordinavano le attività e incoraggiavano da casa le parenti, pronti ad intervenire in caso di necessità.

Stando a quanto appurati dagli agenti erano infatti le due donne, giovani e ben vestite durante i colpi, a introdursi all’interno delle abitazioni per svaligiarle di tutti gli oggetti di valore che vi trovavano all’interno, dai monili alle borse firmate.

In alcune occasioni intervenivano anche i due uomini del gruppo, come quando ad esempio c’era da smurare una cassaforte.

La refurtiva veniva poi rivenduta tramite canali di ricettazione interni al gruppo stesso, ed in particolare mediante un uomo di etnia rom che aveva la sua base logistica nel quartiere romano di Centocelle. I reati contestati nei confronti degli arrestati sono associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti in abitazione e ricettazione.

Contents.media
Ultima ora