×

Barcellona, Piqué svela il suo stipendio sui social: “Rispettateci”

Il difensore del Barcellona Piqué ha svelato su Twitter il suo stipendio, dopo esser stato accusato dai media spagnoli di percepire 28 milioni annui.

stipendio piqué

Il difensore centrale del Barcellona Gerard Piqué ha deciso di postare su Twitter il suo stipendio annuale, dopo esser stato accusato dai media spagnoli di essere il più pagato in squadra. La reazione del difensore: “Rispettateci”.

Barcellona, Piqué svela il suo stipendio

Non si placa la querella a distanza tra i media spagnoli e Gerard Piqué: il difensore centrale del Barcellona ha voluto a sorpresa postare su Twitter una foto del suo stipendio, ridotto al 50%, con la seguente frase: “Qui c’è il 50% del mio ingaggio, pagato il 30 dicembre. Rispettateci un po‘”.

Il giocatore percepisce quasi 2,4 milioni all’anno, cifra assai lontana dai 28 milioni di cui era stato accusato di ricevere dai media spagnoli.

Piqué svela il suo stipendio: l’accusa dei media spagnoli al giocatore

Come nel resto dell’Europa calcistica, anche in Spagna il covid ha messo in ginocchio i grandi club, ma secondo i media spagnoli, non tutti i giocatori del Barcellona si sarebbero ridotti lo stipendio.

Gerard Piqué durante i primi mesi della pandemia fu tra i più restii ad accettare la riduzione dell’ingaggio, ma alla fine come tutti, accettò le condizioni del club.

La querella è nata in seguito alla partenza di Lionel Messi, che avrebbe di fatto permesso al capitano blaugrana di percepire uno stipendio più alto, ma la società catalana ha più volte spiegato come gli stipendi siano rimasti immutati anche dopo la partenza della Pulce argentina.

Con questo Tweet polemico, il difensore catalano ha voluto mettere la parola “fine” alla querelle, ma c’è già chi reputa il presunto estratto conto del giocatore un fake.

Piqué svela il suo stipendio: la situazione economica del Barcellona

La situazione economica della società blaugrana è disastrosa: con oltre 1 miliardo di debiti, infatti, la sola cessione di Messi non poteva di certo bastare per tenere a galla la società. A maggior ragione quindi gli stipendi della rosa rimarranno contenuti, e in questa sessione di mercato invernale la dirigenzasta provvedendo a vender gli esuberi, pur di tagliare gli ingaggi.

Tuttavia, tiene banco il curioso caso di Ferran Torres, attaccante del Manchester City acquistato per 55 milioni più bonus, ma non ancora tesserato, dato l’evidente deficit finanziario che non consenterebbe al club di fare acquisti cash o a rate senza aver prima fatto qualche cessione.

Contents.media
Ultima ora