Bari, prende a schiaffi la prof della figlia: 'Non la passerai liscia, ti faccio fuori' | Notizie.it
Bari, prende a schiaffi la prof della figlia: ‘Non la passerai liscia, ti faccio fuori’
Cronaca

Bari, prende a schiaffi la prof della figlia: ‘Non la passerai liscia, ti faccio fuori’

Bari

In un una scuola di Bari una madre ha minacciato e aggredito l'insegnante della figlia, rea di averla rimproverata per il suo comportamento in classe.

E’ stato reso necessario l’intervento da parte dei carabinieri e del 118 per placare la furia di una madre. La donna infatti aveva poco prima minacciato l’insegnante della figlia, rea di aver rimproverato la ragazzina per il comportamento che aveva tenuto in classe. L’episodio è avvenuto in una scuola di Bari, l’Istituto San Giovanni Bosco del quartiere Libertà per la precisione. Secondo quanto raccontato dai colleghi dell’insegnante, la madre avrebbe tirato anche uno schiaffo alla docente. Facendole volare gli occhiali.

Aggressione in una scuola a Bari

In un una scuola di Bari una madre ha prima minacciato e poi aggredito l’insegnante della figlia, rea di averla rimproverata per il comportamento che teneva in classe. La vicenda si è svolta in particolar modo all’Istituto San Giovanni Bosco presente nel quartiere Libertà a Bari.

Per placare la furia della madre è stato comunque reso necessario l’intervento da parte dei carabinieri e del 118. La donna, infatti, poco prima aveva minacciato l’insegnante della figlia: “Non la passerai liscia, ti faccio fuori”, ha gridato la moglie nei confronti della professoressa.

Secondo quanto è stato raccontato dai colleghi della docente, la madre non si sarebbe fermata alle minacce.

Ma le avrebbe tirato anche uno schiaffo, facendole volare via gli occhiali. La domanda che ora si pongono gli altri insegnanti è la seguente: “Come è possibile che un genitore riesca ad arrivare al secondo piano di una scuola senza essere fermato?”.

L’aggressione, prima verbale e poi fisica, ha mandato la giovane insegnante della scuola media al pronto soccorso.

La vicenda

Ma cosa ha fatto scatenare la furia della madre nei confronti dell’insegnante? Secondo la versione fornita dai colleghi della docente aggredita, la professoressa era intenta a spiegare alcuni passaggi della lezione in inglese a degli studenti stranieri.

Tutto stava andando per il verso giusto. Almeno fino a quando una ragazzina non avrebbe gradito il rimprovero dell’insegnante, che desiderava avere una maggiore tranquillità in aula. La donna sarebbe stata colta di sorpresa dall’alunna e poi avrebbe chiamato il 118 in quanto era in preda ad un malore.

Da qui la reazione della studentessa. La quale anche lei sarebbe stata colpita da sintomi dovuti ad uno stato di ansia. Per questo motivo ha subito chiamato la madre. Secondo la testimonianza degli altri insegnanti, la signora è salita al secondo piano dell’istituto e poi ha urlato contro la professoressa. Per poi farle anche volare gli occhiali con uno schiaffo.

Nonostante l’intervento da parte dell’ambulanza, l’insegnante ha preferito raggiungere il pronto soccorso in quanto si trovava ancora in uno stato di agitazione. La docente comunque ha preferito non sporgere denuncia nei confronti della donna che l’aggredito. Il Preside della scuola infatti ha spiegato che le due donne poi hanno parlato nel suo ufficio, decidendo di risolvere eventuali future controversie attraverso il dialogo.

I carabinieri comunque vogliono vederci chiaro e ricostruire in maniera dettagliata e precisa la dinamica di quanto accaduto. Soprattutto perchè non è il primo caso in cui alcuni familiari riescono a fare irruzione in una scuola, aggredendo docenti e dirigenti, in servizio come pubblici ufficiali.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche