Bari setacciata dalle fiamme gialle: è caccia agli evasori ordinari - Notizie.it
Bari setacciata dalle fiamme gialle: è caccia agli evasori ordinari
Bari e Puglia

Bari setacciata dalle fiamme gialle: è caccia agli evasori ordinari

Chi dimentica uno scontrino di tanto in tanto, chi una ricevuta fiscale regolarmente omessa. Quanti commercianti e professionisti evadono nella routine?

È risaputo: i furbi scansa tasse sono in molti e di conseguenza, in tempi di crisi come questi, la lotta all’evasione si intensifica.

La dimostrazione pratica arriva in mattinata, quando ben 180 uomini della Guardia di Finanza sono stati distribuiti per Bari, Andria, Trani e Barletta con lo scopo di cogliere in flagranza gli evasori. Lo sanno bene i tanti commercianti e abitanti delle città che questa mattina se li sono ritrovati in giro a setacciare ovunque.

Ma l’impegno dei finanzieri è unanime in tutta Italia, ovunque assoggettata a controlli sempre più frequenti negli ultimi giorni, finalizzati non solo a verificare la regolarità nell’emissione di scontrini e ricevute fiscali, ma anche situazioni di lavoro nero e abusivismo commerciale.

Pochissimi giorni fa venivano eseguiti dei controlli a tappeto anti evasione a Foggia. L’esito è stato aberrante. Otto casi su dieci presentavano irregolarità, un bilancio molto simile a quello emerso dalle verifiche a Bari, sempre a poca distanza da oggi, con un 73% di evasori fiscali distribuiti tra bar e negozi.

Si prevedono altri pattugliamenti delle Fiamme Gialle anche nelle prossime settimane, ora che la lotta all’evasione non solo è un dato di fatto ma una fonte redditizia per recuperare soldi pubblici.

Maria Grazia Lisi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*