×

Bari, studentessa stuprata da un paramedico: richiesto il giudizio immediato

La Procura di Bari ha richiesto il giudizio immediato per un paramedico di 36 anni, accusato di aver stuprato una studentessa a bordo di un'ambulanza.

bari violenza sessuale

La Procura di Bari ha richiesto il giudizio immediato per un paramedico di 36 anni, accusato di aver stuprato una studentessa a bordo di un’ambulanza.

Studentessa stuprata a Bari

La Procura di Bari ha richiesto il giudizio immediato per un paramedico di 36 anni, arrestato lo scorso 18 gennaio con l‘accusa di violenza sessuale ai danni di una studentessa.

Lo stupro risale alla notte di Halloween, tra il 31 ottobre e il 1 novembre, quando il soccorritore si era recato nei pressi del Palaghiaccio di Bari come volontario, e dove avrebbe dovuto fornire assistenza sanitaria ai giovani che partecipavano al party.

Le dinamiche dell’aggressione sessuale

Le forze dell’ordine hanno ricostruito l’accaduto grazie alla minuziosa descrizione fornita dalla vittima, una ragazza delle superiori. Stando alla sua versione, la giovane donna sarebbe salita a bordo dell’ambulanza dopo la festa, invitata da alcuni amici che volevano farla riprendere.

A quel punto, il volontario avrebbe approfittato del fatto che la studentessa era ubriaca

Rimasto solo, il 36enne paramedico avrebbe sedato la ragazza per poi violentarla a bordo dell’ambulanza. La studentessa, inizialmente spaventata, era rimasta in silenzio, ma poi ha trovato la forza di denunciare quanto accaduto alle forze dell’ordine. Interrogato dopo l’esecuzione della misura cautelare, l’uomo ha negato la violenza sessuale e ha fatto ricorso al Tribunale del Riesame, che però ha confermato nei giorni scorsi gli arresti domiciliari.

Contents.media
Ultima ora