×

Belen fuma in volo: compagnia aerea smentisce versione del comandante

Arriva la conferma da parte della compagnia aerea: Belen non ha fumato in volo e la compagnia si dissocia dalla decisione del comandante

La showgirl
Belen Rodriguez fuma una sigaretta

E’ finalmente arrivata la comunicazione ufficiale da parte della compagnia aerea che scagiona Belen Rodriguez e Andrea Iannone dalle accuse del pilota Deyan Tonchev. Dopo l’accesa discussione riguardante l’atterraggio di emergenza che il pilota si è trovato costretto a fare perché la Rodriguez avrebbe acceso una sigaretta in volo, tutto è stato infine chiarito. La coppia ha deciso di sporgere denuncia contro il pilota, che ha agito di testa sua e da cui la compagnia aerea si è completamente dissociata.

Belen Rodriguez scagionata dall’accusa di aver fumato in volo

Risale a qualche giorno fa la notizia dell’atterraggio di emergenza che ha coinvolto Belen Rodriguez e il fidanzato Andrea Iannone nel viaggio da Ibiza a Creta. Secondo quanto riportato dal pilota, l’atterraggio improvviso sarebbe stato dovuto al fatto che Belen si è messa a fumare in volo.

Tuttavia, qualche giorno fa, la showgirl aveva rilasciato alcune dichiarazioni in cui smentiva il tutto e, anzi, narrava che l’esperienza era stata drammatica per lei e il fidanzato, che hanno temuto di essere vittime di un rapimento.

Ieri, è finalmente arrivato un chiarimento definitivo, che ha aiutato a far luce su questa situazione molto oscura e dibattuta. La compagnia aerea con cui Belen e Iannone hanno viaggiato ha, infatti, inviato un messaggio a Andrea, confermando che i due non hanno assunto nessun atteggiamento pericoloso durante il volo, che avrebbe potuto compromettere la loro sicurezza. Si dissocia, poi, dalle azioni e dalla scelta del Comandante, la cui inspiegabile decisione sembra davvero assurda.

“Con questa email ci tengo a confermare che i passeggeri Sig.

Iannone e Sig.na Rodriguez durante il volo hanno sempre mantenuto un comportamento corretto e rispettoso nei riguardi dell’equipaggio e dell’aeroplano. In particolare, non c’è stato nessun atteggiamento o azione che avrebbe potuto compromettere la sicurezza del volo” scrive la compagnia. Poi aggiunge: “Ci dissociamo dalle azione e scelte prese dal Comandante del volo”.

belen

Il comunicato sarebbe stato inviato di Bryan Bellicini, specialista dell’aviazione della compagnia aerea che ha fornito il velivolo privato alla coppia. Appare, quindi, che tutto sia tornato alla normalità e ora Deyan Tonchev, il pilota che ha preso questa decisione estrema, atterrando a Lamezia Terme, verrà giudicato dalle autorità.

Belen e Andrea, d’altra parte, sono davvero sollevati dalla notizia, anche se erano già ampiamente convinti che tutto si sarebbe risolto per il meglio. E’ stata, però, un’esperienza seriamente spaventosa per i due, che hanno avuto anche un attacco di panico. Anche i fan della Rodriguez e di Iannone possono tornare a respirare e a stare tranquilli.

Le dichiarazioni di Belen sullo sfortunato evento

Recentemente, Belen ha dichiarato che questa esperienza tragica è stata certamente unica nel suo genere e che, se mai dovesse scrivere un libro sulla sua vita, vi inserirà anche questa. Nonostante il terrore che la coppia ha provato, fortunatamente, entrambi ne sono usciti indenni. L’atteggiamento sconsiderato del Comandante non verrà ignorato e, a questo punto, tutti sono convinti che si procederà per vie legali.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche