×

Bella Ciao, Enrico Letta “risponde” velatamente a Laura Pausini

Enrico Letta si schiera contro la scelta di Laura Pausini. La cantante si era rifiutata di cantare Bella Ciao.

Enrico Letta e Laura Pausini

Il leader del Partito Democratico (PD) Enrico Letta lancia una frecciatina per risponde a Laura Pausini sulla questione relativa alla canzone “Bella Ciao“. Tutto è nato da quando la cantante si è rifiutata di cantare la nota canzone durante un programma spagnolo.

Bella Ciao, Enrico Letta risponde velatamente a Laura Pausini

La tocca piano Enrico Letta che in maniera impercettibile fa capire che un post su Twitter è dedicato a Laura Pausini. Non è una dedica affettuosa, piuttosto una risposta al suo rifiuto di cantare “Bella Ciao”. Il leader del PD ha pubblicato un video di lui, altri rappresentati del PD o semplici elettori e persone comuni che cantano “Bella Ciao”.

In descrizione Letta ha scritto: “Noi #BellaCiao la cantiamo. Inno di libertà e democrazia.

Perchè Laura Pausini non ha voluto cantare “Bella Ciao”

Questa polemica è nata da quando Laura Pausini durante una trasmissione spagnola si è rifiutata di cantare “Bella Ciao” dopo che il pubblico glielo aveva chiesto.

La motivazione del rifiuto? La Pausini aveva affermato, ed ha più volte sottolineato, di non cantare canzoni di natura politica, a prescindere dall’orientamento. Il mondo del web e politico si è allora polarizzato: da una parte i sostenitori di Laura Pausini, dall’altra i contestatori.

Contents.media
Ultima ora