Berlusconi insulta i 5stelle: "Sono peggio del Partito Democratico"
Berlusconi insulta i 5stelle: “Sono peggio del Partito Democratico”
Cronaca

Berlusconi insulta i 5stelle: “Sono peggio del Partito Democratico”

Berlusconi contro il movimento 5 Stelle: "si sta rivelando peggiore di quanto immaginavamo, peggiore della sinistra, nemico delle imprese".

Silvio Berlusconi nel meeting di Forza Italia attacca duramente il Movimento 5 stelle: “Questo governo e soprattutto i Cinque Stelle, sono nemici della libertà” afferma il Cavaliere. L’intesa con la Lega c’è, il M5s però è peggio della sinistra: “La Lega si è presentata con il programma scritto al 95% da noi”.

Berlusconi alle europee

La scelta di Pier Silvio Berlusconi è quella di candidarsi alle europee, il Cavaliere ha riflettuto su una possibile alternativa Europea ai partiti populisti: “Penso di candidarmi alle europee” , ha commentato.

“Ci sono due squadre, una della Lega e l’altra, quella del M5s, che si sta rivelando peggiore di quanto immaginavamo, peggiore della sinistra, nemico delle imprese e delle infrastrutture, propenso alle nazionalizzazioni”. Forza Italia si vede galante dello sviluppo economico del Bel paese, il primo a essere contro le manovre del governo è il presidente del Parlamento Europeo Andrea Tajani che si è detto preoccupato della possibilità del governo di non rispettare i vincoli imposti dell’Ue.

Su Rocco Casalino, Berlusconi commenta: “In una democrazia il signor Casalino starebbe fuori, con la valigia in mano”. Non si risparmiano critiche sull’alleato Matteo Salvini: “Il vertice del centrodestra ha confermato che la coalizione è definitiva per tutti e tre i partiti.

Poi Salvini ha uscite non gradevoli e non accettabili da parte nostra. E forse lo fa con la scusa di non far scoppiare un diverbio con gli alleati del M5s, quel diverbio che noi vogliamo che scoppi”.

C’è molta preoccupazione sulla situazione economica dell’Italia, l’ex premier ha come prima preoccupazione la situazione finanziaria dell’Italia: “Se con la manovra alzassimo il deficit e l’Europa dovesse respingerla, lo spread salirebbe e sarebbe un disastro. E purtroppo da quello che sento, la Bce ritiene questo rischio molto elevato”.

Berlusconi, con i suoi 81 anni, pensa al futuro e annuncia: “Abbiamo salvato l’Italia dai comunisti, 25 anni dopo l’Italia si trova di fronte a un pericolo ancora peggiore, l’ignoranza, l’incompetenza, l’aspirazione continua all’odio sociale. Saremo ancora noi a salvare il Paese. Sarò ancora in campo alle prossime elezioni per salvare il Paese che amo“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora