×

Berlusconi, per sciogliere Parlamento serve mio parere

Intervistato telefonicamente da Maurizio Belpietro a ‘Mattino 5’, il premier Silvio Berlusconi ha ricordato alcune regole costituzionali: il Capo dello Stato, in mancanza di una crisi formale, da solo non può sciogliere le Camere, ma serve il parere del Presidente del Consiglio e dei Presidenti delle Camere. Ha dichiarato, poi, che Napolitano non avrebbe alcuna intenzione di fare ciò, come gli avrebbe detto nell’ultimo colloquio, poichè ancora c’é un governo che governa e una maggioranza politica che lo sostiene e che lavora. Il premier, dunque, si dice ottimista della tenuta del suo governo e giudica una “proposta irricevibile” quella di Fini, che lo invitava a creare le condizioni per nuove elezioni tramite le reciproche dimissioni da Presidente della Camera e da Presidente del Consiglio.

Berlusconi ha aggiunto che la maggioranza di governo presto si amplierà, senza risparmiarsi un attacco ai pm milanesi, rei di “aver calpestato la dignità dei suoi ospiti” ad Arcore.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche