×

Pier Luigi Bersani: “Renzi e Salvini? Fidanzamento in corso, è palese”

Pier Luigi Bersani commenta la scena politica attuale: "Fidanzamento in corso tra Matteo Renzi e Matteo Salvini". Poi uno sguardo al ddl Zan.

Bersani

C’è amore nell’aria… e in politica. Pier Luigi Bersani parla di fidanzamento tra Salvini e Renzi, per dire la sua sul quadro politico attuale e sulla possibile evoluzione della situazione.

Bersani e il fidanzamento tra Salvini e Renzi

Parla di un fidanzamento un po’ particolare Pier Luigi Bersani.

Intervenuto nel programma L’Aria che Tira in onda su La7, ha fatto un’affermazione un po’ particolare. “È in corso un fidanzamento tra Salvini e Renzi”. Bersani si è espresso così sulla situazione politica attuale e su una possibile evoluzione della stessa. La metafora sta a indicare che secondo Bersani è in atto un avvicinamento tra i due leader di Lega e Italia Viva. Questo “fidanzamento” sarebbe utile a entrambi, “per il Quirinale ma anche per riequilibrare il peso della destra meloniana, per spostare il baricentro del centrodestra.

Renzi sta andando dove lo porta il cuore e dove il cuore lo porta da quel dì… in un centro che sta con la destra” ha spiegato Pier Luigi Bersani su La7.

Bersani sul ddl Zan: “Se lo votano al Senato gli stessi che lo hanno votato alla Camera passa”

Pier Luigi Bersani ha toccato anche uno dei temi più spigolosi dell’ultimo periodo, il ddl Zan. “Quelli che dicono ‘ritocchiamo’, vogliono fare un trappolone -ha commentato a L’Aria che Tira-.

La verità più semplice è che se tutte le forze politiche che hanno votato il ddl Zan alla Camera, lo votano anche al Senato, la legge passa” ha aggiunto Bersani focalizzandosi sul provvedimento che è in discussione al Senato. Salvini ha ribadito a Letta di essere disponibile al dialogo, e da quest’ultimo aspetta una chiamata. Indispensabile per Matte Renzi è ottenere un accordo per riuscire a portare la legge al traguardo.

Bersani sulla pace tra Grillo e Conte

Guardando invece ai Pentastellati, il tema centrale degli ultimi giorni in casa 5 Stelle è la pace sancita tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte. Sul tema è intervenuto Bersani: “Io vengo descritto come uno vedovo di Conte. No, ma non sopporto quando l’establishment non riesce a dare un giudizio obiettivo: Conte ha un consenso vero“. Poi Bersani conclude: “Draghi non credo debba preoccuparsi della pace tra Grillo e Conte. Dopodiché, è normale che il Parlamento discuta la riforma della giustizia“.

Contents.media
Ultima ora