×

Better Call Saul: terza stagione in arrivo su Netflix

Better Call Saul in arrivo su Netflix 768x432

Better Call Saul è lo spin-off prequel di Breaking Bad, amatissima serie tv americana visibile su Netflix.

La serie racconta la storia di un giovane avvocato di provincia che vuole farsi strada tra i grandi squali in città. Per farlo dovrà letteralmente farsi strada a gomitate, prendendo anche tante porte in faccia come succede sempre durante la gavetta.

La storia del suddetto avvocato criminalista, Jimmy McGill, comincia nella città di Albuquerque, Messico nel 2002, ovvero sei anni prima dell’inizio di Breaking Bad.

In pratica Walter White e Saul Goodman non si conoscono ancora. Le prime due stagioni di Better Call Saul sono già andate in onda sia in Italia che negli Stati Uniti a partire dal 2015 e sono state prodotte da AMC (In Italia, però, è stato possibile vederle su Netflix).

Better Call Saul season 2 images featured

Il 10 aprile in onda la prima puntata della Terza Stagione, che arriverà il giorno dopo su Netflix (in Italia), il cui titolo è “Mabel”. Le aspettative sono altissime, anche perchè questa splendida serie tv è stata nominata ben 14 volte per diversi premi legati alla cinematografia, in particolare 2 Golden Globe.

Ma perchè è così seguita? La risposta è allo stesso tempo molto semplice e molto complessa. Vediamo in dettaglio perchè.

Prima si è detto che l’avvocato di nome fa Jimmy McGill, ma in Breaking Bad si chiama Saul Goodman. Come mai? Perchè il cambio di nome? Queste domande vedono una risposta nelle prime due stagioni, ancora lontane dal mondo di Breaking Bad, mentre la terza vi si avvicina sempre di più.

Lungo tutto il corso di questa serie vengono a galla dei nodi e delle questioni presenti in Breaking Bad che non avevano (quasi) senso, per questo la serie funziona.

Inizialmente i produttori volevano creare un format composto da poche puntate divertenti della durata di mezzora ciascuna ma poi cambiarono idea: ai fan sarebbe piaciuto di più uno sceneggiato drammatico, e così è stato.

Il nome che Jimmy sceglie per farsi conoscere nel mondo della criminalità è Saul Goodman e deriva dall’espressione: “‘S’all good, man!” che significa: “va tutto bene amico!”. Riesce ad accaparrarsi clienti grazie alla sua incredibile performance per una pubblicità del suo prodotto in televisione, il che gli permette di farsi un nome nel campo e cominciare a lavorare nel vero mondo degli avvocati.

maxresdefault 820x420

La serie è stata scritta da Vince Gilligan e Peter Gould; Saul Goodman è interpretato da Bob Odenkirk.

Gli altri personaggi principali sono:

  • Mike Ehrmatraut (Jonathan Banks): ex poliziotto di Filadelfia, lavora sia come aiutante in un parcheggio che investigatore privato;
  • Kim Whexler (Rhea Sheeron): Jimmy è innamorato di lei. Lavora con Hamlin, Hamlin & McGill (HHM) da avvocato;
  • Howard Hamlin (Patrick Fabian): co-fondatore della Hamlin, Hamlin & McGill (HHM);
  • Ignacio “Nacho” Varga (Michael Mando): membro molto intelligente della gang di Tuco Salamanca;
  • Charles “Chuck” McGill, Jr. (Michael McKean: fratello maggiore di Jimmy condannato agli arresti domiciliari;
  • Gus Fring (Giancarlo Esposito): nuova sensazione e grandissima attesa per lui nella terza stagione, dove interpreterà il proprietario di un fast food usato dallo stesso come copertura per spacciare metanfetamina.

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Simona Bernini

Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora