> > Biathlon: Cdm, Wierer seconda e Vittozzi quarta nella pursuit di Kontiolahti

Biathlon: Cdm, Wierer seconda e Vittozzi quarta nella pursuit di Kontiolahti

default featured image 3 1200x900

Kontiolahti, 4 dic. - (Adnkronos) - Continua il momento d’oro del biathlon femminile nella tappa inaugurale della Coppa del mondo di Kontiolahti, in Finlandia. Dopo i due podi di Lisa Vittozzi nei giorni scorsi in individuale e sprint, è toccato a Dorothea Wierer arrivare al secondo pos...

Kontiolahti, 4 dic.

– (Adnkronos) – Continua il momento d’oro del biathlon femminile nella tappa inaugurale della Coppa del mondo di Kontiolahti, in Finlandia. Dopo i due podi di Lisa Vittozzi nei giorni scorsi in individuale e sprint, è toccato a Dorothea Wierer arrivare al secondo posto in una pursuit emozionante che ha premiato la rimonta di Julia Simon, partita con il pettorale numero 16. La francese si è resa autrice di una condotta di gara impeccabile, in cui ha messo a segno un 20/20 al poligono che le ha permesso di presentarsi al traguardo a braccia alzate.

Stessa cosa per Wierer che, dal nono posto iniziale, ha guadagnato via via terreno, fino a presentarsi con uno svantaggio di 11″9 per quello che è il podio numero 45 della sua carriera in prove individuali di coppa. La campionessa altoatesina, condizionata nei giorni scorsi da un forte raffreddore, ha tirato fuori la zampata giusta al momento e dimostra di avere una condizione eccellente nonostante i problemi di salute. Completa il podio l’arrembante Elvira Oeberg: la svedese subito dopo il poligono conclusivo ha operato il sorpasso ai danni di Vittozzi, con un unico errore in piedi nella serie definitiva ma ancora una volta brillante in pista e quarta al traguardo.

Il quarto posto consente alla sappadina di mantenere il pettorale giallo di leader della classifica generale.

Dietro alle senatrici crescono in maniera convincente le giovani: Samuela Comola, pettorale 44, ha compiuto una grande impresa recuperando addirittura ventiquattro posizioni, fino alla ventesima piazza, con una prova impeccabile al tiro. Alle sue spalle, ventunesima, c’è Rebecca Passler nonostante due errori. Niente male per le due giovani, che sono ancora alle prime esperienze al massimo livello.

Più staccata Michela Carrara, 56sima con cinque errori e un ritardo di 5’53″5. Il prossimo appuntamento con la coppa del mondo è previsto a Hochfilzen, in Austria, da giovedì 8 a domenica 11 dicembre con sprint, pursuit e staffette.