×

Biden firma la legge sullo stop al commercio ed alle importazioni di energia dalla Russia

La pressione di Washington su Mosca si fa fortissima e Biden firma la legge sullo stop al commercio ed alle importazioni di energia dalla Russia

Joe Biden con alcuni militari Usa

È fatta, Joe Biden firma la legge sullo stop al commercio ed alle importazioni di energia dalla Russia ed il presidente Usa dà il via di fatto al congelamento di ogni relazione di tipo economico e transattivo con Mosca. Ad annunciarlo in una nota ufficiale la Casa Bianca.

Biden firma la legge: no al commercio con Mosca

Si tratta di due provvedimenti normativi per mezzo dei quali quali gli Stati Uniti aumentano ancor di più la pressione sulla Russia in risposta all’invasione dell’Ucraina. Le due leggi avevano subito il consueto iter parlamentare al Congresso ed erano stati approvati da Camera e Senato. Il provvedimento firmato da Biden interrompe le normali relazioni commerciali anche con la Bielorussia.

Non solo greggio ma anche gas e carbone

Ma cosa significa nel concreto? Che Biden, cioè gli Usa, possono imporre tariffe più elevate sulle importazioni russe. Il divieto all’ingresso di prodotti energetici russi negli Stati Uniti riguarda, oltre al greggio, il gas naturale liquefatto e il carbone. Aveva detto Biden già un mese fa, quando aveva annunciato il provvedimento adottato: “Mettiamo al bando ogni import di petrolio russo, con il supporto completo del Congresso”.

La ulteriore stretta normativa dovrebbe mettere la Russia in condizioni economicge davvero difficili.

Contents.media
Ultima ora