×

Biella, si presenta con un avambraccio finto per non fare il vaccino: scoperto e denunciato

Biella, si presenta con un avambraccio finto per non fare il vaccino: scoperto e denunciato ai carabinieri dopo che la sua "botta di inventiva" è fallita

A Biella scoperto un no vax "ingegnoso"

Inventiva no vax a Biella, dove un 50enne si presenta con un avambraccio finto per non fare il vaccino anti covid ma viene scoperto e denunciato: lo scopo dell’uomo era ricevere il Green Pass senza effettivamente fare il siero ma un’infermiera attenta ha scoperto il trucco ed ha messo in moto una catena di eventi che ha portato l’uomo ad essere verbalizzato dai Carabinieri

Avambraccio finto per non fare il vaccino ed imbrogliare i sanitari, ma viene scoperto

È successo in Piemonte nella serata del 2 dicembre, presso l’hub vaccinale biellese designato per le prime dosi. Secondo quanto trapelato l’uomo si è presentato con un avambraccio in silicone, ma il trucco non ha retto. I sanitari hanno notato che colore e consistenza della protesi, per quanto verosimili non erano veri, perciò hanno chiesto all’uomo di mostrare il braccio intero, scoprendo la magagna. 

La denuncia penale ai carabinieri per il trucco dell’avambraccio finto per non fare il vaccino

A carico del 50enne è scattata una denuncia ai carabinieri e l’Asl segnalerà il caso alla procura. E il il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio con l’assessore alla Sanità Luigi Icardi hanno commentato: “Il caso rasenta il ridicolo, se non fosse che parliamo di un gesto di una gravità enorme, inaccettabile di fronte al sacrificio che la pandemia sta facendo pagare a tutta la comunità”. 

Le parole di Cirio ed Icardi sul caso dell’avambraccio finto usato da un no vax per non fare il vaccino

E ancora: “La prontezza e la bravura dell’operatrice hanno rovinato i piani di questo soggetto che ora ne risponderà alla giustizia. Il nostro grazie va, invece, a tutti gli operatori sanitari impegnati ininterrottamente da mesi nella nostra campagna vaccinale senza mai abbassare l’attenzione e la professionalità, a cominciare proprio da chi ha agito con prontezza questa sera a Biella”.

Contents.media
Ultima ora