Bimba beve birra: video su Twitter
Bimba beve birra: video su Twitter
Cronaca

Bimba beve birra: video su Twitter

bimba beve birra

Un uomo inglese ha postato un video in cui l'ex compagna permette alla figlia, di due anni, di bere quella che sembra essere birra.

Un padre, residente in Gran Bretagna, ha postato un video in cui presumibilmente la sua ex compagna dà una bevanda alcolica alla loro figlia di due anni. L’uomo risulta sconvolto quando che la donna ha permesso alla bambina, mentre era in sua custodia, di bere una birra a casa sua e ha scritto sul suo account Twitter: “Guardate cosa sta facendo a mia figlia dandole dell’alcol e non ha intenzione di lasciarmela vedere. Per favore condividete”. L’uomo ha aggiunto di aver postato il video proprio perché gli assistenti sociali non sono riusciti ad aiutarlo. Il fatto è stato denunciato alla Polizia inglese, che ha aperto un’inchiesta. “Gli ufficiali sono consci della necessità di salvaguardare la salute della bambina dopo che un video postato sui social network mostra la bambina mentre beve quella che sembra essere una bevanda alcolica. (…) Abbiamo parlato con la madre e stiamo procedendo con i riscontri”. Sgomente e sdegnate le reazoni sui scoial.

“Spezza il cuore. Mi dispiace per la bambina” e ancora “Sono disgustato dal video”.

L’alcol è dannoso per i bambini

I danni dell’alcol su un bambino sono estremamente gravi. Le bevande alcoliche possono incidere già sul feto. Come riporta l’Osservatorio nazionale alcol dell’Iss, “gli effetti sul bambino, una volta nato, non si vedono subito. Più avanti però, nell’età evolutiva, iniziano ad apparire evidenti alterazioni delle capacità cognitive e disturbi nella crescita. I genitori vedono che i figli, in attività ‘normali’, on sono reattivi come dovrebbero”. L’alcol passa velocemente dal sangue materno a quello del feto attraverso la placenta. Non si conosce ancora una soglia scientificamente certa in cui è possibile stabilire quanto alcol possa essere assunto dalla madre prima che si creino danni al nascituro; pertanto, è sconsigliato bere alcolici durante la gravidanza. L’alcol non è un alimento, l’organismo non ne ha bisogno quindi fa male ai bambini, soprattutto nei primi anni di vita, in quanto ha un’azione epatotossica.

I bambini non hanno enzimi adatti a metabolizzare l’alcol. Rischiano perciò danni particolarmente gravi al fegato e al cervello.

Altri casi

Nonostante dovrebbero essere chiari i danni che l’alcol provoca alla salute di un bambino, quello inglese non è il primo fatto di cronaca del genere. Solo due anni, un video ha sconvolto molti utenti di Facebook. Nelle immagini, inequivocabili, un bambino di pochissimi anni viene spinto prima a bere da un bicchiere che sembra contenere birra, e poi a fumare. Un’altra sequenza di immagini raccapriccianti ha scosso il mondo del web. Questa volta l’episodio è accaduto in Argentina, dove una coppia di 17 e di 18 anni ha costretto la figlia di tre anni a bere birra e fumare. La piccola barcolla e, mentre sta per cadere, viene sorretta dalla madre che ride divertita. La coppia è stata arrestata. Agli agenti hanno dichiarato che il loro era un semplice scherzo e che non hanno mai somministrato sostanze alcoliche alla figlia; dal video però emerge l’esatto contrario.

Il Procuratore per i minori ha inoltre disposto l’allontanamento della bambina dai genitori.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche