×

Bimba di 3 anni morta di setticemia: il medico le aveva diagnosticato un virus intestinale

Una bimba di 3 anni è morta di setticemia dopo essere stata dimessa dall'ospedale dove i medici l'avevano scambiata per un virus intestinale.

Bimba di 3 anni morta di setticemia

Tragedia in Regno Unito, dove una bimba di 3 anni è morta di setticemia dopo che i medici l’avevano dimessa dall’ospedale diagnosticandole un virus intestinale.

Bimba morta per setticemia

Secondo quanto ricostruito Harper Aitken, questo il nome della vittima, ha iniziato a sentirsi poco bene accusando febbre e malessere generale.

La madre, che inizialmente ha pensato ad una banale influenza, ha iniziato ad allarmarsi quando la temperatura della piccola ha toccato i 41,5° e sulla pancia della figlia ha notato un’eruzione cutanea. Ha così chiamato l’ambulanza che l’ha portata in ospedale, i medici l’hanno tenuta in osservazione per poi dimetterla una volta scomparsi i segni sulla pelle e abbassata la temperatura.

Bimba morta per setticemia: per il medico era virus intestinale

La dottoressa ha detto che l’avrebbe semplicemente considerato come un caso di virus intestinale allo stomaco“, ha raccontato madre ai media. Ma durante la notte la sua temperatura è salita di nuovo e Harper ha iniziato ad avere delle allucinazioni. Al mattino si sentiva di nuovo meglio salvo poi peggiorare nel pomeriggio, quando la nonna si è accorta che l’eruzione cutanea era tornata, questa volta sulla schiena, e che le sue labbra stavano diventando blu.

I genitori hanno così portato la bimba dal medico di famiglia che ha chiamato un’ambulanza. Dopo tre ore però Harper è stata dichiarata morta. Lo staff sanitario ha poi accertato che la setticemia era stata innescata da un’infezione da streptococco A alla gola. La madre della piccola ha esortato gli altri genitori a “fidarsi del proprio istinto” se sentono che il loro bambino ha bisogno di cure mediche.

Contents.media
Ultima ora