×

Bimba di 5 anni azzannata da un pitbull a Taranto, è grave: stava passeggiando con la nonna

La bambina è stata ricoverata d’urgenza dopo l’aggressione da parte di un pitbull in provincia di Taranto.

PItbull aggredisce bambina a Taranto

Una bimba di cinque anni è stata aggredita a Lizzano da un pitbull, in provincia di Taranto, in una stradina del centro cittadino. La piccola stava camminando con la nonna per le strade del centro città. Il cane ha raggiunto la donna e la piccola improvvisamente.

Aggressione di un pitbull a Taranto

La nonna della bambina ha raccontato di aver visto l’animale puntare la bimba. Il cane si sarebbe quindi lanciato contro la piccola, tentando anche di azzannarla.

Aggressione a Taranto, pitbull aggressivo contro bambina

L’animale stava sul terrazzo di un condominio nel centro cittadino al primo piano. I residenti si erano lamentati dell’aggressività dell’animale che, probabilmente, sarebbe stato in cattività.

Aggressione di pitbull a Taranto, le condizioni della bambina

I proprietari del pitbull, insieme ad altre persone, hanno provato a liberare la piccola dalla stretta del cane alla testa. Le urla della donna hanno allertato i vicini che hanno assistito alla scena. Sul posto sono arrivati i sanitari che hanno provato a tamponare le ferite sul collo e sulla parte posteriore della testa. La bambina è giunta in codice rosso presso l’ospedale Santissima Annunziata di Taranto. Sul luogo dell’incidente si sono recati anche i carabinieri che hanno identificato i proprietari del cane.

Le accuse per i proprietari vanno da omessa custodia a malgoverno dell’animale. Intanto la piccola è stata sottoposta ad un’operazione chirurgica. Le sue condizioni restano comunque gravi.

Un uomo e sua figlia sono stati aggrediti dal pitbull appartenente al loro vicino di casa: il malcapitato è stato azzannato al fianco e ai testicoli. L’episodio è avvenuto a Montoro (provincia di Avellino). Le vittime dell’aggressione del cane sono state ricoverate in ospedale.

La vicenda sarebbe avvenuta nei pressi del giardino dell’abitazione.

Pitbull aggredisce bambina in provincia di Taranto, altri episodi

A dicembre 2020 una coppia di pitbull ha sbranato e ucciso un bassotto. La polizia cercava i molossoidi da almeno due giorni. Il padrone è stato denunciato. L’uomo era riuscito a riportare i cani a casa, ma ha negato di essere uscito. L’episodio è accaduto a Roma. La notizia aveva terrorizzato i residenti dei quartieri Quadraro e Don Bosco. I due pitbull erano rispettivamente di colore nero e grigio: entrambi indossavano un collare molto appariscente subito ben visibile.

Contents.media
Ultima ora