Bimba dimenticata in auto: morta a 18 mesi Livorno
Bimba dimenticata in auto: morta a 18 mesi Livorno
News

Bimba dimenticata in auto: morta a 18 mesi Livorno

bimba dimenticata

Bimba dimenticata in auto muore dopo il ricovero nella giornata di martedì 26. I genitori acconsentono alla donazione degli organi.

È morta il 27 luglio la bambina di 18 mesi che il 26 luglio era stata dimenticata dalla madre in macchina per quattro ore a Vada, in provincia di Livorno. Era stata trovata dalla nonna verso mezzogiorno e trasportata immediatamente all’ospedale. La madre aveva accompagnato la figlia più grande, 4 anni, al centro estivo e avrebbe dovuto portare la piccola di un anno e mezzo al nido. La donna invece è andata direttamente al lavoro, lasciando la figlia chiusa in macchina. Nonostante fosse parcheggiata all’ombra, la temperatura all’interno di una macchina sale fino a 10 gradi ogni 15 minuti; dopo tutte quelle ore al caldo, la bambina ha perso conoscenza finché non è stata ricoverata d’urgenza all’ospedale di Cecina. Inizialmente la situazione sembrava essere sotto controllo, ma già nella mattinata di mercoledì 27 luglio la situazione è precipitata, a causa di alcune complicanze neurologiche, e la bambina è stata trasferita in elicottero al Meyer di Firenze.

Dopo la morte della bambina, i genitori distrutti dal dolore hanno accettato di donare gli organi.

I casi di bambini lasciati in macchina sono frequenti e i decessi, soprattutto nelle stagioni calde, hanno percentuali preoccupanti. Spesso si tratta di un’azione intenzionale dei genitori, che lasciano i figli in auto sottovalutando il rischio per la loro salute, ma altrettanto spesso si tratta di vere e proprie dimenticanze.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche