×

Bimba morta a Catania, la nonna di Elena Del Pozzo: “Abbiamo creduto alle parole della madre”

La piccola Elena Del Pozzo, data per scomparsa ieri, è stata trovata morta in queste ore a Catania, brutalmente uccisa dalla madre

Elena Del Pozzo

Elena Del Pozzo era una bambina di soli 5 anni, brutalmente uccisa dalla sua stessa madre a Catania. La donna aveva denunciato la scomparsa di sua figlia solo ieri, testimonianza che da subito era sembrata poco credibile ai carabinieri. Oggi, però, la madre di Elena ha confessato di averla uccisa.

Morte Elena Del Pozzo, la confessione della madre

Pare che la madre di Elena abbia sempre mantenuto un atteggiamento molto autoritario nei confronti della bambina. Carmelo Zuccaro, procuratore di Catania, ha parlato delle responsabilità della donna in quello che è accaduto: “La madre era stata lungamente sentita e nell’interrogatorio le erano state contestate varie incongruenze. Stamattina ha fatto ritrovare il cadavere e adesso stiamo raccogliendo le sue dichiarazioni, presumibilmente confessorie.”

Le parole di Rosaria Testa, la nonna di Elena Del Pozzo

La nonna paterna della bambina, Rosaria Testa, ha spiegato ai giornalisti: Avevamo creduto alla storia degli uomini incappucciati: non avevamo ragione di non credere. Elena era una bimba meravigliosa. Quando hanno litigato non voleva andare via da casa un giorno la mamma le stava dando botte e gliela abbiamo dovuta togliere dalle mani. Quella mattina l’ho accompagnata a scuola e le ho detto: ‘Nessuno ti vuole bene più di me’.

Lei mi ha guardata e mi ha fatto capire che aveva capito quello che avevo detto. La madre aveva un atteggiamento autoritario e aristocratico. Decideva lei quando portarci la bambina.”

Contents.media
Ultima ora