×

Bimbo di 11 anni scappa da Pontedera e percorre 350 km: voleva vedere il Colosseo

Bimbo di 11 anni scappa da Pontedera e percorre 350 km prima di essere fermato dalla polizia nella stazione capitolina: voleva vedere il Colosseo

Carabinieri e POlfer impegnati a rintracciare il bimbo "scomparso"

Un bimbo di 11 anni con la passione per l’archeologia, passione talmente grande che scappa da Pontedera e percorre 350 km perché voleva “vedere il Colosseo”. Questo almeno avrebbe risposto il ragazzino agli agenti della Polfer che lo hanno fermato a Roma Tiburtina

Bimbo scappa per vedere il Colosseo: fermato dalla Polfer alla stazione Tiburtina

Tutto questo mentre sei pattuglie dei Carabinieri lo cercavano in Toscana. A 350 chilometri di distanza dalla sua scuola, la De Amicis al Villaggio Piaggio, il bambino non si è scomposto affatto. 

Scappa da scuola per vedere il Colosseo: bimbo elude i controlli e arriva a Roma 

Da lì era fuggito ieri dopo aver eluso il controllo delle maestre e delle bidelle e presumibilmente essere salito su un treno. I docenti avevano lanciato l’allarme e lo avevano fatto in un momento molto concitato, dato che i carabinieri della compagnia di Pontedera erano impegnati con un allarme bomba.

Fuga in treno e allarme per un bimbo scomparso: era scappato per vedere il Colosseo

Un allarme poi rivelatosi falso presso la filiale della Cassa di Risparmio di Volterra. La chiamata ha fatto partire le ricerche e gli agenti della Polizia Ferroviaria capitolini vi hanno messo fine, a quelle ed allo strazio assoluto di genitori ed insegnanti del piccolo “Indiana Jones”.

Contents.media
Ultima ora