> > Bimbo di 3 anni morto in casa, la denuncia della madre: "Colpa dei tagli al s...

Bimbo di 3 anni morto in casa, la denuncia della madre: "Colpa dei tagli al servizio sanitario"

Nel Regno Unito muore un bimbo e la madre accusa la sanità pubblica

Un'infermiera costretta a fare turni domiciliari di 24 ore ed una tragedia annunciata, bimbo di 3 anni morto in casa, la denuncia della madre

Tragedia nel Regno Unito, dove un bimbo di 3 anni è morto in casa ed arriva la denuncia della madre: “Colpa dei tagli al servizio sanitario”.

I media spiegano che il piccolo Asher Sinclair era morto dopo che il tubo dell’ossigeno da cui dipendeva si era staccato nel corso di cura domiciliari sui cui sua madre sfoga il suo dolore, lasciando intendere che con un’assistenza ospedaliera o con personale su più turni Asher si sarebbe salvato

Bimbo di 3 anni morto in casa, la denuncia

Il dato dei tagli del servizio sanitario nazionale inglese è attuale e la famiglia del piccolo Asher Sinclair, di Hillingdon, a ovest di Londra, ne ha fatto purtroppo le spese.

Il bambino era gravemente malato ed avrebbe necessitato di una serie di cure domiciliari molto costose. Quel tipo di assistenza era finito sotto la scure dei tagli però. Ha detto la madre di Asher: “La vita di mio figlio non è finita a causa delle sue condizioni di salute, bensì dell’assenza delle cure di cui avrebbe avuto bisogno per sopravvivere“. 

Il virus, la lesione e la macchina per l’ossigeno 

Dopo una lesione al tronco cerebrale per un virus Asher abbisognava di assistenza respiratoria attraverso un tubo per aiutarlo a respirare. Il sistema sanitario aveva fatto dei tagli e fornito alla famiglia l’assistenza di una infermiera che avrebbe dovuto assistere il piccolo h24. Ma un turno h24 non sarà mai un turno per intero meticoloso, e quando mamma del bimbo si era dovuta assentare per andare a prendere la figlia più grande al bambino si era staccato il tubo dell’ossigeno.

L’infermiera non lo aveva riposizionato subito e il piccolo era andato prima in coma e dopo 5 giorni ed un vano trasporto in ambulanza era spirato.