×

Bimbo di sei anni muore in piscina a causa di un malore

Un bimbo di sei anni muore in piscina dopo aver accusato un malore: inutili tutti i tentativi di soccorso.

Bimbo muore in piscina

Un bimbo di sei anni muore in piscina a causa di un malore: questo è quanto accaduto a Città di Castello, in provincia di Perugia, all’interno di una struttura. La tragedia si è consumata nel pomeriggio di giovedì 15 luglio 2021. 

Bimbo muore in piscina, la vicenda 

Non si conosce al momento l’esatta dinamica dell’incidente. Sono in corso infatti le dovute indagini da parte dei carabinieri. Il piccolo avrebbe accusato un malore, poi i soccorsi da parte dei presenti e del personale sanitario giunto sul posto. Nonostante l’intervento tempestivo non c’è stato altro da fare che constatarne il decesso

Bimbo muore in piscina, i dettagli 

Il bambino sarebbe caduto in acqua morendo annegato a causa del malore subito mentre si trovava ai lati della piscina.

La procura di Perugia ha intanto disposto l’autopsia per chiarire le cause del decesso. Le indagini stanno appurando se il bambino fosse in acqua poco prima del malore, ma al momento non ci sarebbero conferme in tal senso. Il piccolo si trovava in una piscina di un agriturismo che non era di grandi dimensioni. Si trovava lì per frequentare un campus estivo. Sarà comunque l’autopsia a chiarire le cause del dramma. 

Bimbo muore in piscina, altri episodi 

Un altro drammatico incidente domestico si è consumato nel giro di pochi attimi: un bambino di appena due anni è prematuramente scomparso dopo essere caduto nella piscina di casa ed è morto annegato. A causa dell’accaduto un bimbo di 2 anni è deceduto. La tragedia si è consumata a Città Sant’Angelo, comune in provincia di Pescara

Negli Stati Uniti un bambino di 10 anni è morto annegato per salvare la sorella che annaspava fra i flutti di un fiume in South Dakota.

E proprio per salvare la sorellina Chevelle dalle insidiose acque del fiume Big Sioux il bambino, Ricky Lee Sneve, è tragicamente annegato. La notizia è stata riportata con grande rilievo da tutti i media statunitensi. Il bambino sarebbe riuscito a spingere la sorella verso riva, ma un gorgo lo ha preso e lo ha spazzato via, annegandolo. Un momento veramente difficile per la famiglia che ha perso il figlio coraggioso: i genitori del bambino hanno ringraziato le persone per i tanti messaggi di affetto e vicinanza. 

Contents.media
Ultima ora