×

Bimbo di un anno in arresto cardiaco e con fratture sul corpo: è in rianimazione

Un bimbo di un anno è attualmente ricoverato in rianimazione a Perugia dopo essere giunto nel nosocomio in arresto cardiaco.

Misteriosa morte di un neonato a Colli al Metauro

Un bimbo di anno residente a Perugia si trova ricoverato in ospedale dopo essere giunto in Pronto Soccorso in arresto cardiaco e in ipotermia. Per sette minuti il piccolo è stato tra la vita e la morte ma i medici sono riusciti a rianimarlo per poi sottoporlo a diversi esami diagnostici che hanno rivelato la presenza di fratture pregresse.

Gli inquirenti hanno avviato le indagini per capire cos’è accaduto.

Bimbo in arresto cardiaco a Perugia

I fatti si sono verificati intorno alle 9:30 di domenica 15 maggio 2022. Secondo quanto ricostruito, il bimbo è giunto nel nosocomio perugino a bordo di un’ambulanza senza respirare. La madre ha raccontato che il figlio stava mangiando un biscotto quando all’improvviso gli è andato di traverso. Avrebbe quindi tentato di scuoterlo per far sputare il bolo che gli impediva di respirare per poi gettargli addosso dell’acqua per farlo riprendere e avvolgerlo in una coperta perché lo sentivano freddo.

Il piccolo è infatti arrivato in ospedale avvolto in una coperta inzuppata di acqua e con una temperatura corporea che si aggirava intorno ai 33 gradi.

Bimbo in arresto cardiaco a Perugia: indagini in corso

I medici lo hanno rianimato per diversi minuti per poi trasferirlo nel reparto di terapia intensiva neonatale dove hanno notato qualche flebile segnale di ripresa nelle ultime ore. Da chiarire le circostanze che hanno quasi causato la morte del piccolo, sul cui corpo sono stati trovati segni di fratture pregresse.

Sarà ora la magistratura a valutare cosa possa essere accaduto e la Procura dei minori a decidere se aprire o meno un fascicolo d’indagine.

Contents.media
Ultima ora