×

Bimbo gettato nel fiume, genitori lanciano l’allarme: arrestato il patrigno e denunciata la madre

Aveva solo 5 anni il bambino gettato nel fiume in Galles. Il medico legale fa sapere: "Ci sono elementi che fanno pensare a una morte violenta".

bimbo gettato nel fiume

Fino a che punto possa spingersi la crudeltà infima ed efferata dell’essere umano non è dato a sapere. Lo testimonia quanto successo nel sud del Galles, dove un bimbo è stato gettato nel fiume dopo essere stato ucciso con violenza. Per l’accaduto è stato arrestato il patrigno e denunciata la madre del bambino.

Il piccolo aveva solo 5 anni.

Galles, bimbo di 5 anni gettato nel fiume

Avrebbero dovuto amarlo, accudirlo, crescerlo e affiancarlo giorno per giorno. Invece, hanno deciso di strapparlo per sempre alla gioia della vita. La notizia, sconcertante quanto riprovevole, arriva dal Galles.

Il corpicino del bimbo è stato ritrovato in un fiume nei pressi di Pady Park a Bridgend, nel sud del Galles.

Dai risultati dell’autopsia pare sia stato picchiato a morte, forse persino violentato, prima di essere gettato in acqua. Il tremendo episodio si è verificato alla fine del mese di luglio 2021.

Bimbo gettato nel fiume, le indagini

Dopo il ritrovamento del bimbo ormai senza vita, le autorità britanniche hanno prontamente avviato le indagini. Fermato il patrigno di 39 anni per presunto omicidio.

La madre del bambino, 30 anni, e un minorenne sono stati denunciati per aver ostacolato le indagini.

Bimbo gettato nel fiume, il medico legale: “Possibile morte violenta”

L’allarme sarebbe stato lanciato proprio dai genitori. I media locali riportano il resoconto di un medico legale, il quale fa sapere: “Ci sono elementi che fanno pensare a una morte violenta”.

L’esame autoptico avrebbe portato in evidenza un trauma cranico, la frattura di una clavicola e il fegato lacerato, ma anche altre lesioni.

Contents.media
Ultima ora